Homepage   |    Contatti   |    Sitemap  




Chi siamo Biomedico Neurosviluppo ABA Scuola Newsletter Esperienze Notizie il Nostro Movimento

Homepage arrow Articoli Vari arrow Lettera al direttore di Quark
Stampa E-mail

Cari amici , nell'immenso da fare che ho avuto in questi giorni a causa del nuovo portale ho dimenticato di commentare con voi un editoriale sull'autismo apparso sul mensile scientifico QUARK .
L'articolo, curato dal giornalista F. Mereta si intitolava "Salute - Nuove teorie sulle origini della malattia" , dove le "nuove teorie" erano quelle di Cohen ( ricordate : teoria della mente....l'autismo e' maschio.. ) e quelle sull'aumentato volume del cervello nei nostri bambini ( i famigerati "capoccioni" di Edo ).
Non perdo tempo a copiare pezzi dell'articolo....so che avete capito il genere....e so anche che capirete quanto mi sia infuriata nel vedere sul giornale che leggono anche i miei figli con interesse e " fiducia", sul giornale che vede nel suo comitato scientifico persone che stimo moltissimo come Piero Angela e Margherita Hack, sostenere teorie cosi' antiquate, senza neanche un lontanissimo cenno alle cure biomediche possibili e ai risultati che queste stanno ottenendo.
Per assoluta manvanza di tempo, ho chiesto a mio marito  di scrivere due righe alla redazione e lui stamattina lo ha fatto.
Non ho corretto una solissima parola....ho lasciato che alla direttrice arrivassero le proteste di uno zio che non si occupa direttamente di autismo, ma che vive accanto alla cognata, al nipote, alla moglie e, indirettamente, accanto a tutti i vostri figli e conosce le loro sofferenze e le loro battaglie.
Speriamo che abbia saputo toccare le corde giuste.

 

-
To: nsalvatori@rusconi.it
Sent: Sunday, August 22, 2004 8:47 AM
Subject: Autismo - nuove teorie sulla malattia

Gentile Direttrice,
ho letto l' articolo di Quark n. 42 - Mese di Luglio, sull'Autismo e, francamente, sono rimasto molto deluso dall'impostazione tutta "neuropsichiatrica" data al servizio dal giornalista F. Mereta. In sostanza credo che le buone intenzioni dell'Autore rivelate dal sottotitolo: "Salute - Nuove teorie sulle origini della malattia" miranti a dare un quadro aggiornato della ricerca scientifica sull'argomento, siano state poi "tradite" da una inefficace quanto deleteria intervista a una neuropsichiatria la quale non riesce a far altro che riproporre, dal suo punto di vista che è poi l'opinione dominante al momento, una vecchia concezione che considera l'autismo come "malattia nervosa" e che, quindi, esclude qualsiasi cura del bambino che non sia basata su psicofarmaci, che hanno l'unico scopo di sedarne le reazioni. È la teoria che li vuole rinchiusi, da grandi, nelle cosiddette case accoglienza al di fuori degli sguardi della "società civile".
Ebbene, Le posso dire, a nome delle decine di bambini "GUARITI" dall'autismo (potrà controllarlo personalmente se avrà la pazienza di andare a visitare il gruppo yahoo "recoveredKids"o " chelatingkids2"), e delle centinaia attualmente in cura in Italia, che guarire è possibile. Che l'impostazione "neuropsichiatria" è sbagliata, antiquata e nociva dei reali interessi del bambino. Non sta a me indicarLe quanta fatica è necessaria ad una nuova teoria scientifica per poter sostituire il paradigma dominante - un insegnamento viene dalla storia con i vari Copernico, Galileo, Keplero (e mi fermo qui perché elencarli tutti sarebbe davvero arduo, ed altrettanto lo sarebbe elencare tutto ciò che hanno patito perché nessuno ha voluto ascoltarli!). Ci si aspetta, quindi, che un argomentatore completo, dia notizia anche di ciò che non si è ancora completamente affermato che, però, porta in nuce i prodromi del suo sviluppo. Anche nel nostro caso ci sono scienziati che operano, soprattutto in America. I risultati delle loro attività che interessano mamme e bambini di tutto il mondo, però, vengono nascosti. Molti di loro vengono lasciati nell'ignoranza dalla scienza ufficiale e non conoscono le origini e soprattutto la cura per la malattia dei propri figli. Altri, una piccola minoranza, devono combattere contro l'incapacità della classe medica, la burocrazia ministeriale che rifiuta di sovvenzionare le cure "biochimiche", l'incultura creata da organizzazioni di genitori ormai datate e che vivono di sussidi governativi.
Ma, non ho alcun timore che tutto questo cambierà. Non avete idea della forza di queste madri e di questi padri davanti alla minaccia per i propri figli. Ho visto genitori diventare più competenti dei medici. Li ho visti imparare ad usare il computer, Internet e tutte le nuove tecnologie, per avere sempre notizie fresche e di prima mano, senza manipolazioni, perché non si fidano di nessuno se non della loro mente e del loro intuito di genitori. Alcuni di loro hanno fondato un portale  e in poco meno di un anno di attività sono diventati circa 500 iscritti; 500 famiglie che lottano disperatamente, ogni giorno, contro tutto e tutti, per affermare il diritto alla cura per i propri figli.
"L' articolo che segue , scritto da Fromitaly e da Nevergiveup , e' stato inviato al Ministro per le pari opportunità On. Stefania Prestigiacomo nell'ambito delle attività di informazione e sensibilizzazione che il portale sta portando avanti in collaborazione con il Dott.Verzella e l'ARI - DAN ! del dott. Rimland .

 

L'AUTISMO E' TRATTABILE

L'Autismo e' una disabilita' dello sviluppo che in genere comporta ritardo e danni nelle abilita' sociali , nel linguaggio e nel comportamento ; e' uno " spectrum disorder" , cosa che significa che colpisce le persone in modo differente. Alcuni bambini possono parlare , altri invece hanno un linguaggio scarso o del tutto assente . Casi meno gravi vengono diagnosticati come Disturbo Generalizzato dello Sviluppo (PDD) o come Sindrome di Asperger .
Lasciati senza cure , molti bambini con autismo non sviluppano abilita' sociali e possono non imparare a parlare o a comportarsi in modo appropriato.Oggi , per la prima volta nella storia , ci sono bambini autistici curati con successo - che giocano, respirano , parlano - che vivono in mezzo a noi e godono delle loro vite.
Questi bambini normalizzati , che non portano piu' la spaventosa etichetta di " autistico " , devono la loro liberazione dall'autismo a modalita' di trattamento che erano , e ancora sono , purtroppo sconosciute alla maggioranza dei medici italiani anche se il nuovo approccio curativo sta rapidamente convincendo studiosi e ricercatori .
Alcuni trattamenti portano a eccezionali miglioramenti in molti bambini , e questo portale intende dedicare tutti i suoi sforzi a fare in modo che essi diventino un diritto per tutti , anche di quei bambini , e sono un numero esorbitante , che non possono permetterseli per motivi economici .
Quello che intendiamo pubblicizzare e' che L 'AUTISMO E' TRATTABILE .
Questo e' anche il nome della campagna promossa quest'anno dal DAN !(defeat autims now! ),un movimento di medici e ricercatori internazionale nato negli USA circa 10 anni fa. Due volte all'anno questi medici e ricercatori -provenienti da tutto il mondo- si riuniscono in congresso per portare tutte le ultime conoscenze e novità, per far si che la ricerca non continui per compartimenti stagno, e per portare a conoscenza di tutti le varie problematiche inerenti l'autismo: dall'immunologo al gastroenterologo , all'allergologo,all'esperto in avvelenamento da metalli pesanti ecc.
I bambini con autismo in Italia PURTROPPO non possono godere di questi trattamenti medici, perché l'autismo in Italia è relegato nelle mani dei neuropsichiatri, che sono quelli che si occupano della diagnosi, ma che ,avendo studiato decine di anni fa su libri vecchi di altre decine di anni vedono l'autismo solo come un problema PSCHIATRICO e affrontano il disturbo come un disturbo mentale e non medico , curando i nostri bambini esclusivamente con terapia farmacologica ( psicofarmaci e antiepilettici ) senza invece andare ad indagare sulle loro problematiche biochimiche.
Questa visione rende l'autismo e i disordini dello Spettro una condizione senza speranza.
Il fatto che la maggior parte dei bambini ( se non tutti ) ha manifestato i primi sintomi dopo le vaccinazioni è visto come una coincidenza .
Il fatto che la maggioranza dei bambini ( se non tutti ) soffre di straordinarie patologie metaboliche , intestinali , immunologiche e allergiche è visto , di nuovo , come una coincidenza.
Recenti sviluppi della ricerca mostrano chiaramente che con interventi biomedici e terapie comportamentali precoci e aggressive ( in termini di numero di ore ) i bambini possono fare enormi progressi esprimendo tutto il loro potenziale.
E' cambiata proprio la concezione dell'autismo : quello che era prima vista come una condizione senza speranza è ora vista da un folto gruppo di ricercatori come un complesso scompenso , come un malfunzionamento del sistema metabolico dei nostri bambini. E' da questo scompenso che nascono i loro problemi comportamentali e di apprendimento.
Trattando ogni sintomo , ogni errore del sistema metabolico che possiamo trovare con opportuni test nel nostro bambino, ricostituendo il sistema immune , ripristinando un corretto metabolismo dei metalli , è possibile un cambio graduale e un miglioramento delle condizioni di salute e del comportamento .
E ' ESSENZIALE NON PERDERE LA SPERANZA
Partiamo dalla osservazione attenta dei nostri bambini confrontandola con quanto dicono questi ricercatori ; infatti , anche se è profondamente vero che ogni bambino autistico è una realtà a se stante , è altrettanto vero che quasi tutti i bambini con autismo, PDD o ADHD mostrano caratteristiche comuni nel loro metabolismo malfunzionante.
Vogliamo pertanto invitarvi a confrontare quello che scriviamo di seguito con la realtà individuale di vostro figlio : potremo così tutti insieme cominciare a riflettere su queste strane coincidenze. Vi invitiamo inoltre a voler per un attimo abbandonare l' osservazione dei comportamenti dei vostri bambini ( quelli che maggiormente e unicamente interessano ai nostri medici ) per concentrarvi su quelli che fra noi genericamente possiamo chiamare " problemi di salute " .
I nostri bambini mostrano disturbi nel metabolismo degli acidi grassi che migliorano con l'utilizzo di aminoacidi e spesso ci sono sbilanciamenti nei loro elettroliti quali sodio , potassio , magnesio , calcio. Il bilanciamento di questi elettroliti va corretto in quanto gli elettroliti controllano le attività elettriche del cervello.
I ricercatori hanno osservato inoltre l'esistenza dei seguenti problemi nelle seguenti proporzioni:
- DEFICIENZA DI ZINCO nel 90% dei bambini autistici
- ECCESSO DI RAME nell'85 % " "
- DEFICIENZA DI CALCIO E MAGNESIO comune
- SBILANCIAMENTO OMEGA3 100%
- DEFICIENZA DI ANTIOSSIDANTI 100%
Problemi intestinali ,come stitichezza o diarrea , candida , lieviti e parassiti sono comuni e diffusissimi.Disfunzioni della tiroide sono possibili nell'80%, diffusissime allergie , intolleranze e problemi del sistema autoimmune (immunodepressione e facilità ad ammalarsi e a prendere infezioni ). Ci sono poi gli avvelenamenti da metalli pesanti da cui i nostri bambini sono intossicati .Un recente studio inoltre ha trovato che l' 85 % dei bambini con autismo esibisce un errore nel rapporto tra rame e zinco nel sangue dovuto alla proteina MT.
Noi genitori italiani abbiamo il diritto di curare i nostri bambini e di investigare i loro problemi fisici, abbiamo il diritto di far eseguire loro le necessarie analisi senza doverci recare negli USA con spese elevatissime e stress per la famiglia intera; abbiamo il diritto di vedere migliorare i nostri bambini.

Chiediamo che finalmente anche in Italia ci sia data la possibilità di curare questi bambini che se non trattati sono destinati a peggiorare e diventare adulti con gravissimo handicap , mentre se trattati possono arrivare ad avere delle vite autonome,felici e soddisfacenti."

LETTERA FIRMATA

 

 
< Prec.   Pros. >
 
Entra nel nostro

FORUM

parla con i genitori
La risposta dei genitori di EA
Autismo, inefficaci gli
interventi dietetici? 



Invia la tua testimonianza!
 
Iscriviti alla NWL di EA


Tutte le principali notizie riguardanti l'autismo, uno strumento informativo potente e prezioso!

Clicca per iscriverti alla nostra Newsletter!

Carlo sempre con noi!



Questo sito è dedicato alla memoria di Carlo Carlone





Iscriviti al nostro feed RSS
 
Creative Commons License Il materiale contenuto in questo portale ha esclusivamente carattere informativo, non deve essere in alcun modo inteso come consiglio medico ed è protetto dalla licenza CC (by-nc-nd). - Design by RT
  • beylikdüzü evden eve nakliyat acıbadem evden eve nakliyat göztepe evden eve nakliyat üsküdar evden eve nakliyat beykoz evden eve nakliyat bahçelievler evden eve nakliyat tuzla evden eve nakliyat beşiktaş nakliyat
  • erotik film izle
  • chip satisi
  • chip satisi
  • erotik film izle