Homepage   |    Contatti   |    Sitemap  




Chi siamo Biomedico Neurosviluppo ABA Scuola Newsletter Esperienze Notizie il Nostro Movimento

Homepage arrow Biomedico arrow Articoli, relazioni e interviste dei nostri medici arrow Teoria sull'autismo del Dr. Bradstreet
Stampa E-mail
     
   
 

http://www.icdrc.org/index.php

La definizione AUTISMO è destinata a sparire, essendo stata creata dai neuropsichiatri in un momento in cui non si sapeva granché su questo disturbo; partiamo quindi con la giusta diagnosi: encefalopatia autoimmune post-vaccinale e enterocolite. E' evidente che circa l'85% dei bambini diagnosticati come autistici in effetti hanno un disordine autoimmunitario che di solito colpisce le proteine cerebrali. Inoltre hanno anche un'autoimmunità a livello del sistema gastrointestinale.

Credo che le più appropriate diagnosi mediche siano:
1) encefalopatia autoimmune post-vaccinale dovuta ad un effetto combinato di mercurio, interazione morbillo/orecchioni e ad altri vaccini
2) disregolazione immunitaria probabilmente dovuta a alluminio, mercurio, morbillo e altri componenti del vaccino
3) un nuovo ed unico disturbo autoimmune di infiammazione intestinale, presumibilmente dovuto agli stessi fattori. Tutto ciò è ora ben documentato nella letteratura medica.

Si tratta di una serie di reazioni a catena:partendo da una predisposizione genetica o ambientale o dovuta a una particolare debolezza immunologica momentanea, quando il bambino è esposto ad aggressioni come le massicce dosi di vaccini somministrate a soli 2 mesi di età e TUTTE insieme, vari componenti tossici come mercurio, alluminio, virus vivi come quello dell'epatite B, scatenano lo sviluppo di una reazione allergica o autoimmunitaria, di immunosoppressione, produzione di anticorpi anti mielina e tutto contribuirebbe a deteriorare lo sviluppo dei bambini. Il mercurio interferisce con il normale sviluppo della mielina. Ha anche un'attività anti MBP. Si crea un'alterazione e distruzione delle normali barriere cerebrali, del tratto gastrointestinale e del flusso sanguigno che si traducono in disfunzioni cerebrali come disturbi del linguaggio e delle abilità cognitive. Si crea un danno nell'integrità delle mucose che si traduce in sindrome gastrointestinale. Aumenta il flusso delle tossine nel sistema epatico-portale che danneggia il sistema di detossificazione. Questo causa problemi coi composti sulfurici, è alterata la normale funzione dei neurotrasmettitori e da ciò nasce la distruzione della digestione delle proteine e dei peptidi, che permette poi esposizione antigenica, allergie alimentari e esposizione a oppioidi esogeni. Si danneggiano le funzioni della secretina. Le allergie alimentari causate dalla permeabilità intestinale portano ainfiammazioni intestinali. Gli oppioidi generati dai peptidi non possono essere digeriti per un danno dell'enzima DPP-VI. Gli oppioidi interferiscono con la migrazione neuronale e la funzionalità della dopamina. Diarrea o stitichezza sono causate dall'infiammazione del tratto gastrointestinale dovuta a autoimmunità e a ischemia. La superproduzione di batteri anaerobici producono tossine che interferiscono con la funzione del SNC.

Si include l'elenco degli esame normalmente alterati e le percentuali:

-anticorpi antimielina sono alterati nel 50-85% della popolazione autistica

-anticorpi anti-brain endothelial (vascular) 50%

-trombofilia, disordini della coagulazione70%

-diarrea o stitichezza cronica 80%

-eccesso di mercurio 50-70%

-deficienza acidi grassi omega3 99%

-deficienza di zinco 90%

-eccesso di rame 90%

-elevata serotonina60%

-disturbi autoimmuni 90%

Seguono considerazioni sui trattamenti:
l'approccio di minimizzare gli elementi tossici e contemporaneamente provvedere i supporti nutritivi deficitari: si cerca di scoprire quali siano i problemi biologici del bambino e di correggerli; dove possibile. per aiutare un bambino si fa dopo aver esaminato ovviamente caso per caso)
- eliminazione di cibi che contengono glutine e caseina, cosa che dà miglioramenti notevoli circa nell' 80% dei casi
- ripristino della normale flora intestinale come lactobacilli
- acidi grassi essenziali incluso olio di fegato di merluzzo (ma che sia privo di mercurio)
- trattamento delle disbiosi
- eliminazione patogeni dal tratto gastrointestinale
- supplemento di zinco per aiutare il sistema immunitario e la mielinizzazione
- purificare e compattare le feci
- correzione di ogni deficienza nutrizionale
- immunoglobuline orali per supportare l'immunità GI
- colostrum (lactoferrina)
- secretina per per le funzioni pancreatiche e l'alcalinizzazione dell'intestino
- detossificazione dal mercurio con DMSA
- L-glutatione e altre fonti di sulfur(taurina, glucosamine sulfate,MSM)
- correzione dei disturbi del sonno (melatonina)
- molte tecniche di integrazione sensoriale
- ABA, verbal behavior e terapie comportamentali sociali
- correzione della deficienza da immunoglobuline con IVIG
- eliminazione o controllo dell'autoimmunità con steroidi, antinfiammatori e/o IVIG
- correzione delle anormalità del flusso cerebrale con aricept, nimotop o altro
- controllo di sintomi contrari molto gravi con medicine dove necessario (risperdal, prozac)
- Capire bene cosa di questo necessiti a un bambino richiede molta esperienza e molti tentativi....


La parte 2:
Come accade ai nostri bambini di cadere in questo pasticcio? (leggi AUTISMO)
Non ho una risposta completa, ma la ricerca medica ci dà qualche indizio.
Lo stato della California sta monitorando l'autismo da anni e l'incidenza è aumentata del 400% negli ultimi 12 anni. Penso che nei prossimi anni sarà possibile documentare esattamente l'eziologia immunologica dell'autismo. Qualche indizio:
- 1 nella schizofrenia e nell'autismo incontriamo tracce nel sangue e nelle urine di eccesso di oppioidi. La schizofrenia è associata anche con alti livelli di IL-2. Io sospetto che anche nell'autismo si trovino livelli alti.
- 2 nei bambini piccoli, spesso l'autismo è curato o molto aiutato con la rimozione di glutine e caseina che hanno effetti immunologici e neurotrasmettitori.
- 3 molti bambini autistici hanno una storia di precoci e frequenti infezioni alle orecchie o di intolleranza al latte. Le infezioni frequenti possono danneggiare l'input sonoro durante una fase critica dello sviluppo cerebrale. Possono anche influenzare il sistema immunitario in modo avverso rendendo più facili eventuali reazioni ai vaccini. Infine,la debolezza del sistema immunitario può essere un segno di un immunodeficit, come con IgA deficit (visto nel 20% circa dei pazienti)
- 4 molti bambini autistici hanno iperplasia linfatica o disordini intestinali infiammatori. Sembra correlato all' MMR. Ci sono altri problemi intestinali nell'autismo: riflusso esofageo,stitichezza o diarrea,che possono derivare da danni immunitari o problemi nella reazione neurologica. Anche la dieta contribuisce ai sintomi. Altre cause di diarrea in autismo: parassiti, batteri, lieviti. I neurormoni del GI, come la secretina, sono anche importanti per il funzionamento del cervello.
- 5 molti bambini autistici sono allergici a certi cibi, pollini o muffe. Queste reazioni allergiche distruggono il normale equilibrio immunitario e alterano i livelli di interleuchina2
- 6 L'immunizzazione con virus vivi peggiora molti nostri bambini. Questo è un tema molto dibattuto, bisogna effettuare molte ricerche sulla sicurezza dei vaccini
-7 Specie di lieviti come candida inducono cambi immunologici, come producono neurotossine, e molti bambini autistici hanno problemi con lieviti ecc. I lieviti possono anche interferire con la produzione di serotonina, un importante neurotrasmettitore che controlla il comportamento, in parte. Il Clostridio, che ha effetti neurotossici, è presente nel 20% dei bambini autistici.
- 8 queste alterazioni immunologiche influiscono sulla chimica del cervello, specie sulla parte cerebellare e sensoriale. Molti bambini autistici hanno alterazione delle percezioni sensoriali
- 9 ricercatori hanno trovato dermorfina, un composto molto tossico, nelle urine di bambini con autismo. La dermorfina si trova in natura in un solo posto al mondo,il veleno della rana velenosa dell'Amazzonia! E' 10 milioni di volte più potente e tossico della morfina.
- 10 bambini con autismo sono spesso deficienti di secretina nativa. Skoglosa ha trovato che l'PACAP, un peptide della famiglia secretina, è necessario per lo sviluppo dell'ippocampo. Potrebbe essere che la secretina faccia parte dello sviluppo dell'ippocampo.

Cosa causa alterazioni o offese immunitarie?

Una debolezza genetica (4B nullalleli) e/o una predisposizione, combinate con una o più delle seguenti:
1) assente o breve allattamento, per prevenire il pieno sviluppo del trasferimento dell'immunità
2) precoce introduzione di glutine, prima di un anno di età. Il grano è stato manipolato geneticamente negli ultimi 100 anni per aumentarne il contenuto in glutine
3) uso precoce di latte vaccino o caseina
4) immunizzazioni con virus vivi
5) uso di antibiotici e risultanti infezioni da lieviti e batteri patogeni
6) cause materne:allergie, sindrome da fatica cronica o problemi di permeabilità intestinale che causano una pre sensibilizzazione già nel grembo materno
7) intestino permeabile per una delle precedenti cause o o anche causato da parassiti o infiammazioni intestinali che permettono a glutine e caseina di passare nel flusso sanguigno
8) difetti di detossificazione-deficit enzima PST
9) si sviluppano anticorpi nelle proteine basiche della mielina e altre componenti cerebrali
10) difetto dell'immunità cellulare specie nell'attività delle cellule natural killer. Possibile innalzamento interleuchiana2

Cosa raccomando che sia fatto per diagnosticare esattamente quale/i di questi problemi ha il vostro bambino?
Prima di prendere un appuntamento con un medico per il trattamento biologico dell'autismo bisognerebbe fare delle pre-valutazioni di laboratorio e degli interventi nutrizionali-dietistici.

1) nella letteratura medica disponibile ci sono almeno tre autorevoli fonti sul beneficio di rimuovere alcuni elementi( glutine e caseina) dalla dieta dei bambini con autismo. Negli studi di Cade, Reichelt e Shattock circa l'80% dei bambini con autismo sono migliorati significativamente (non sinonimo di curati) con la STRETTA rimozione di glutine e caseina. Quindi io raccomando una dieta 100% senza glutine e caseina. Spiacente ma il 99% non va bene. Io l'ho fatto come genitore e so cosa significhi in termini di cambiamenti nel modo di vivere,...però bisogna farlo e provare perchè molti bambini sono molto assuefatti a queste sostanza ed è molto difficile...ma ci sono abbastanza dati empirici e osservazioni cliniche per giustificare un tentativo di almeno un anno. Il dott. Shattock ha tracciato le urine dei bambini con autismo e ha trovato che ci vuole circa un anno perchè siano rimosse tutte le tracce di caseomorfina e gluteomorfina. Comprate il libro di Lisa Lewis "diete speciali per bambini speciali" per aiutarvi nell'inizio della dieta. Se vedete anche piccoli risultati nelle prime 12 settimane incoraggiatevi ed andate avanti. Probabilmente i bambini perderanno qualche chilo durante il cambio di dieta a riso e patate, ma di certo non moriranno di fame. Spesso inizieranno a mangiare qualche nuovo alimento che prima non accettavano. Osservare i comportamenti in questa fase. Siate sicuri che qualche familiare o amico benintenzionato non abbiano l'idea che "soltanto un poco non gli farà male". Questo è sbagliatissimo e ci sono osservazioni per provarlo. Quindi se davvero volete vedere se la dieta funziona per vostro figlio, siate intransigenti. Se volete potete fare il test sull'urina dei vostri bambini. Esso misura il livello di oppioidi nelle urine dei bambini.
2) esame degli acidi organici
3) analisi digestive complete delle feci e paratossicologiche per parassiti, errori digestivi e lieviti
4) test anti MBP e anti neuroni filamenti proteine anticorpi
5) livelli plasmatici di serotonina
6) screening genetico: profilo plasma aminoacidi per la valutazione di errori congeniti del metabolismo; fare anche X-fragile e test sui cromosomi.
7) é meglio purificare da lieviti, batteri e parassiti e riconfermare con test la loro eliminazione, possibilmente prima delle tua prima visita con un medico.
8) se tuo figlio ha usato antibiotici, è meglio ripristinare la flora batterica & lactobacillus e bifobacterium
9) fare un EEg in sonno profondo

 

Traduzione fromitaly@emergenzautismo.org



 



 


 

 


 

 
< Prec.   Pros. >
 
Entra nel nostro

FORUM

parla con i genitori
La risposta dei genitori di EA
Autismo, inefficaci gli
interventi dietetici? 



Invia la tua testimonianza!
 
Iscriviti alla NWL di EA


Tutte le principali notizie riguardanti l'autismo, uno strumento informativo potente e prezioso!

Clicca per iscriverti alla nostra Newsletter!

Carlo sempre con noi!



Questo sito è dedicato alla memoria di Carlo Carlone





Iscriviti al nostro feed RSS
 
Creative Commons License Il materiale contenuto in questo portale ha esclusivamente carattere informativo, non deve essere in alcun modo inteso come consiglio medico ed è protetto dalla licenza CC (by-nc-nd). - Design by RT
  • beylikdüzü evden eve nakliyat acıbadem evden eve nakliyat göztepe evden eve nakliyat üsküdar evden eve nakliyat beykoz evden eve nakliyat bahçelievler evden eve nakliyat tuzla evden eve nakliyat beşiktaş nakliyat
  • erotik film izle
  • chip satisi
  • chip satisi
  • erotik film izle