Homepage   |    Contatti   |    Sitemap  




Chi siamo Biomedico Neurosviluppo ABA Scuola Newsletter Esperienze Notizie il Nostro Movimento

Homepage arrow ABA arrow Documenti generali ABA arrow Rinforzo
Stampa E-mail

OBIEZIONI ALL'USO DEL RINFORZ0
Alcuni sono contrari all'uso del rinforzo per varie ragioni: per esempio sentono che l'uso del rinforzo non è naturale. Questo potrebbe succedere perchè hanno avuto esperienza di un rinforzo usato male o senza un piano per giungere all'eliminazione del suo uso.

Tutti sono motivati da una ricompensa, lo stipendio, le vacanze, un hobby o la compagnia degli altri. Molti si oppongono all'uso del rinforzo perchè credono che questo sia una forma di "corruzione" del bambino. Se il premio però è usato correttamente, non costituisce una corruzione. La corruzione è spingere a fare qualcosa di scorretto (come la corruzione di pubblico ufficiale). In un programma comportamentale si avrebbe corruzione se una persona rifiuta di fare qualcosa e noi negoziamo un premio per costringerla a farla, oppure se diciamo ad un bambino che sta avendo un comportamento distruttivo e che se smetterà avrà un premio. Questo non è il modo corretto di usare i premi. Non dobbiamo ricordare al bambino circostanze nelle quali ha esibito comportamenti distruttivi. Il patteggiamento di un premio è un rinforzo esso stesso e non deve mai accadere nel corso di un comportamento indesiderato. Dobbiamo far notare al bambino come sia vantaggioso avere un comportamento appropriato. Un'altra situazione pericolosa è l'automatica promessa di un premio quando viene posta una domanda. Questo può rendere il bambino dipendente dalla promessa del premio e quindi causare il rifiuto di soddisfare la richiesta se NON c'è la promessa del premio. Non bisogna promettere un premio e NON darlo finchè non c'è la risposta giusta.

Un'altra scusa per non usare il rinforzo è la convinzione che niente possa motivare il bambino. Questo non è possibile: si potranno identificare rinforzi semplicemente osservando il bambino;  non deve necessariamente essere qualcosa di elaborato, anche piccole e semplici cose "vendute bene" potranno esserlo.

 

RUOLO DEL RINFORZO


I PREMI DEVONO ESSERE PREMI:  spesso proiettiamo i nostri desideri (cioccolata, musica, tennis), ciò che ci piace, negli altri. Se il rinforzo non è visto come un premio il comportamento desiderato o l'esercizio non progredirà al meglio, ma sarà appreso molto lentamente. Dobbiamo essere sicuri che il premio sia sentito come tale monitorando continuamente la situazione. Il bambino è eccitato quando riceve il premio? Se gli date la possibilità di scegliere, il bambino sceglie proprio quello? Non dimentichiamo che il valore del rinforzo cambia continuamente a seconda delle preferenze del momento.

 

IL PREMIO DEVE ESSERE CONTINGENTE: il rinforzo deve essere dato SOLO quando si ottiene il risultato desiderato. Determinati premi devono essere accessibili solo nella sessione di lavoro; darli anche in altri momenti ne diminuisce il potere rinforzante.

 

DEVE ESSERE USATA UNA VARIETA' DI RINFORZI: provvedere ad una varietà di rinforzi fa in modo che il bambino non si assuefi. Il rinforzo resterà così fresco e avrà più potere. Conservare il rinforzo che il bambino preferisce per premiare risposte migliori, più pronte o precise.


RINFORZI SOCIALI (elogi, complimenti) DEVONO ESSERE AFFIANCATI A QUELLI PRIMARI (cibo, giochi). Anche se al vostro bambino non piacciono i rinforzi sociali, come elogi e o sorrisi, associarli ugualmente ai rinforzi primari (cibo, bevande, giocattoli preferiti). Bisogna mirare a che il bambino arrivi a preferire i rinforzi sociali.


IDENTIFICARE SEMPRE NUOVI RINFORZI: ogni giorno girare per casa e cercare nuovi oggetti o giocattoli da utilizzare. Anche se sembra che al bambino non piaccia un gioco o un'attività non scoraggiarsi. Osservate le autostimolazioni di vostro figlio per capire quale attività preferirebbe. Per esempio, i bambin che usano autostimolazioni uditive potrebbero preferire giochi musicali, schiacciare bottoni su strumenti musicali, suonare uno strumento. Altri potrebbero apprezzare massaggi, il trampolino, ecc. Possono utilizzarsi giochi con causa -effetto, o giochi con usi multipli che seguiranno i progressi del bambino. Utili anche cose che offrono stimolazioni sensoriali come giochi che fanno rumore, che si muovono, con luci.


USARE RINFORZI APPROPRIATI ALL'ETA': questo aumenterà l'accettazione di vostro figlio da parte dei coetanei. Renderà meno evidente il fatto che sta ricevendo un rinforzo. Inoltre aiuterà vostro figlio a trattare con i coetanei condividendone gli interessi e a promuovere la generalizzazione perchè sarà più contento di incontrare questi rinforzi nell'ambiente naturale.


ALL'INIZIO I RINFORZI DEVONO ESSERE IMMEDIATI: il rinforzo è più efficace quando avviene mezzo secondo dopo il comportamento da premiare. Questo provvede ad una più forte associazione tra comportamento e premio, facendo capire chiaramente al bambino che il comportamento che ha avuto è quello desiderato. L'immediatezza è molto importante all'inizio quando il bambino sta "imparando ad imparare".


ALL'INIZIO DELL'INSEGNAMENTO NOMINARE IL COMPORTAMENTO CHE E' STATO RINFORZATO: questo aiuterà il bambino a capire il comportamento che è stato rinforzato e che tu vuoi che lui ripeta. Sarà più forte la connessione tra comportamento e premio. Nominare il comportamento aiuterà anche voi come insegnanti, tenendovi focalizzati sul risultato dell'esercizio.


NON USARE I PREMI COME CORRUZIONE!!! NON RICATTARE: non chidere al bambino che si sta comportando male di smettere promettendogli il premio. La corruzione seduce molto!!! Sembra efficace a breve termine: il bambino smette il comportamento indesiderato per ottenere il premio, ma questo causerà problemi successivamente. VOI e lui potreste diventare dipendenti dal ricatto. E' preferibile annunciare il premio DOPO che si è ottenuto il comportamento APPROPRIATO.


USARE RINFORZI DIFFERENZIATI: uno dei più importanti metodi per insegnare abilità e modificare comportamenti errati è differenziare i premi. Il concetto è semplice: dare il premio più ambito per il migliore comportamento o la migliore performance.

 
< Prec.   Pros. >
 
Entra nel nostro

FORUM

parla con i genitori
La risposta dei genitori di EA
Autismo, inefficaci gli
interventi dietetici? 



Invia la tua testimonianza!
 
Iscriviti alla NWL di EA


Tutte le principali notizie riguardanti l'autismo, uno strumento informativo potente e prezioso!

Clicca per iscriverti alla nostra Newsletter!

Carlo sempre con noi!



Questo sito è dedicato alla memoria di Carlo Carlone





Iscriviti al nostro feed RSS
 
Creative Commons License Il materiale contenuto in questo portale ha esclusivamente carattere informativo, non deve essere in alcun modo inteso come consiglio medico ed è protetto dalla licenza CC (by-nc-nd). - Design by RT
  • beylikdüzü evden eve nakliyat acıbadem evden eve nakliyat göztepe evden eve nakliyat üsküdar evden eve nakliyat beykoz evden eve nakliyat bahçelievler evden eve nakliyat tuzla evden eve nakliyat beşiktaş nakliyat
  • erotik film izle
  • chip satisi
  • chip satisi
  • erotik film izle