Homepage   |    Contatti   |    Sitemap  




Chi siamo Biomedico Neurosviluppo ABA Scuola Newsletter Esperienze Notizie il Nostro Movimento

Homepage arrow Biomedico arrow Epilessia arrow Trattamento epilessia dal forum
Stampa E-mail

Un collage di messaggi sul trattamento dell'epilessia

 


Epilessia - Self Help
Capitolo 18 - di Willis S. Langford

 

1. Eliminare tutti gli allergeni possibili dalla dieta e dall'ambiente.
2. Mettere la persona a dieta per ipoglicemia (glucosio basso); questa condizione di salute imita spesso l'epilessia.
3. Non mangiare pasti abbondanti alla sera, prima di andare in letto.
4. Prendere due cucchiai da tavola di olio di semi di lino e due cucchiai da tavola di olio di oliva, possibilmente come condimento dell'insalata, giornalmente.
5. Prendere 1 o 2- capsule di 1300 mg dell'olio d’enagra (olio di PrimaRosa) per sei settimane, dopo di che ridurre ad una capsula di 500 mg ed aggiungere 1 - 2 cucchiai da tavola dell'olio di fegato di merluzzo (adulti). I bambini possono utilizzare 2 - 4 cucchiaini da tè. L'acido linolenico Gamma è stato segnalato per aggravare l'epilessia del lobo temporale e probabilmente dovrebbe essere evitato. Somministra gli antiossidanti come le vitamine E e la C ed il selenio, per neutralizzare gli acidi grassi che inducono i radicali liberi.
6. Mangi due o tre rossi d'uovo grezzi ogni settimana.
7. Evitare tutti gli alimenti raffinati, nessuno zucchero, soltanto un poco miele grezzo come il dolcificante. Lo zucchero aumenta drammaticamente i livelli di calcio nel sangue, abbassando fosforo e magnesio. (Il calcio è un eccitante e un appaltatore dei muscoli. Il sovraccarico del calcio nelle cellule metterà i muscoli in spasmo. Il magnesio è il compensatore naturale per regolare il calcio nelle cellule.)
8. Accertarsi che la dieta sia particolarmente alta in alimenti che forniscono il magnesio. Questo minerale è veramente efficace nel controllo di tutti i tipi di crisi epilettici. Completare la dieta con un magnesio supplementare di 1000 mg per gli adulti (500 mg per i bambini). Più di 500 mg di magnesio può causare la diarrea.
9. L’epilettico assimila spesso male i minerali. Dovete lavorare ad aumentare l'assimilazione e nel fornire un eccesso di minerali nella dieta.
10. Eliminare la maggior parte delle proteine animali dalla dieta, perché le proteine animali abbassano i depositi di vitamina B6 e del magnesio, entrambi necessari negli epilettici.
11. Una stretta dieta è stata efficace, come provato in molte ricerche, per trattare l'epilessia. Il quaranta per cento dei bambini hanno mostrato un miglioramento del 50% mentre verso l'alto di 10% erano senza crisi epilettiche dopo un anno. Questa dieta contiene il grasso di fino a 80%. Una tal dieta dovrebbe essere intrapresa soltanto sotto controllo di un professionista del settore medico-sanitario e deve essere completata con parecchi antiossidanti, specialmente la vitamina E, per ricambiare i radicali liberi che una tal dieta genera. Una dieta ricca di grassi può causare inoltre ammassamento degli eritrociti che riducono flusso dell'ossigeno nel cervello ed altri tessuti. Per sfalsare questo, uno deve completare le vitamine lipotropi (B-Complesse) e le vitamine C ed E che impediscono questo ammassamento. Questi devono essere presi con o prima di ogni pasto.
12. L'ammino-acido Taurina, sembra inibire e modulare i vari neurotrasmettitori e deprimere il sistema nervoso centrale. Questa azione si pensa di avvantaggiare gli epilettici ed è suggerita dai naturopatici. Il relativo ruolo apparente sta normalizzando l'equilibrio di altri ammino-acidi, che nell'epilessia sono completamente disordinati. La taurina è prodotta da metionina e da cisteina se il corpo sta metabolizzando normalmente queste due. Iniziate con 500 mg di Taurina quotidianamente, riducendo a 100 mg perché la Taurina si accumula velocemente poiché si metabolizza lentamente. L'eccesso della taurina nel siero di sangue può essere visto quando la vitamina B6 o lo zinco è carente, in artrite ed in affezioni epatiche. I livelli di taurina, se alti che bassi, indicano che ulteriore lavoro sperimentale è necessario. Per esempio, se i livelli della taurina sono bassi e l'immagine clinica è indicativa della candidosi, allora si dovrebbe esaminare la candida attraverso analisi completi delle feci e/o gli anticorpi anti-candida. Se i livelli della taurina sono elevati, allora i livelli dello zinco e della vitamina B6 sono probabilmente bassi, e dovrebbero essere esaminati. P5P, è una forma importante della vitamina B6 ed è necessaria per molte reazioni degli ammino-acidi. La funzione e l'efficacia della taurina sono controllate dalla vitamina B6 e dallo zinco. Lo zinco e la vitamina B6 sono quasi universalmente carenti e sono ridotti ancora più da diarrea.
13. Evitare tutte le eccitazioni mentali o fisiche severe, particolarmente quelle provocate da rabbia, timore, o avversione.
14. Evitare la costipazione, anche se sarà necessario un clistere per normalizzarla. È meglio usare le prugne o i semi di platano. Consumare i probiotici necessari, e gli acidi grassi, fibre ed altri stabilizzatori per equilibrare dei batteri favorevoli nell'intestino e per ristabilire la salute intestinale.
15. Aggiungere questi supplementi - i bambini dovrebbero prenderne meta dosei:
- Magnesio orotate – 1000mg
- Aumentare il magnesio con bagno di sali Epsom due volte alla settimana.
- Calcio - 500mg. La maggior parte degli epilettici ha difficoltà con il metabolismo del calcio. State al sole per la vitamina D necessaria ad assimilare il calcio.
- Potassio - 1600 mg.
- Acido folico – 2-3mg. Usando una quantità più alta di folati, completi con la vitamina B12 e controlli per vedere se c'è una mancanza indotta della vitamina B12.
- La vitamina E, inizi con 400 I.U. ed aumenta gradualmente a 1200 mg o fino che il controllo delle crisi epilettiche è soddisfacente. Dieci di dodici bambini hanno migliorato più di 60%. Sei di questi hanno avuto un miglioramento di 90–100%. Accerti l'acido folico sufficiente (2–3 mg) ed il selenio (200µg) per aiutare la vitamina E. Il Selenio è risultato utile nel controllo delle crisi epilettiche perché è un ingrediente necessario per la potentissima enzima antiossidante periossidasi glutatione.
- La vitamina B6 - 300mg per alcune settimane, poi riducendo a 150mg, diviso in tre dosi al giorno.
- Vitamina B12, 1000mcg, sub-linguale; Epilettici non assimilano i minerali, le proteine, le vitamine-B, o la vitamina C. L'uso sub-linguale accerterà assorbimento della B12 necessaria.
- Niacina, in un totale di 50mg quotidiano, nelle dosi divise da evitare le feci liquide.
- Vitamina C - 2000mg divise in quattro dosi.
- Zinco, nel totale di 15–30mg al giorno. Lo zinco deve essere equilibrato con manganese (30mg), ferro (30mg) e rame (1–3mg). Il manganese è necessario per normalizzare la permeabilità delle membrane delle cellule nel cervello. Lo zinco è stato trovato nel siero di sangue a livello basso in epilettici, in modo che può provocare le perdite della taurina tramite l’urina.
- La lecitina.
- Supplementazione dello iodio per rinforzare la tiroide.
- Cromo Picolinat (400–600mcg) e Solfato di Vanadile (5000mcg). Questi aiutano nel maneggiamento dei livelli dello zucchero che sono specifici nel pancreas.
- Cistina, un amminoacido; La vitamina B6 non può essere utilizzata adeguatamente a causa di determinata mancanza degli enzimi. Cistina aiuta nel produrre quegli enzimi, che permetteranno che gli importi sufficienti di B6 siano assorbiti. Se la cistina non è disponibile, usi la cisteina — quale è convertita in cistina.
- L' Octocosanol, che riduce il colesterolo. Se l'epilessia fosse causata da un trauma alla testa, permetterebbe la riparazione dei neuroni danneggiati.
- DMG (dimethylglycine). Prendere circa 125mg due volte al giorno, mattina al risveglio e prima di andare in letto, alla sera. DMG inoltre esaurisce l'acido folico, per cui occorre prendere anche l'acido folico come supplemento.
- Cloridrato di betaina, dopo ogni pasto per accertare la digestione delle proteine, delle vitamine e dei minerali.
16. Bere metà del vostro peso corporeo in once di acqua pura ogni giorno. Il caffè, il tè, la coca-cola, il liquore ed altri liquidi disidratano il corpo.
17. Cercare un buon terapista in chiroprattica o terapia craniale che può alleviare spesso la pressione sui nervi sensibili che potrebbero produrre i sintomi epilettici.
18. Evitare l'aspartame. Questo è stato causa di crisi epilettiche.
19. Evitare caffè, tè e alcool. Questi esauriscono le sostanze nutrienti e causano la disidratazione.


 
 
 

Epilessia/Acidi grassi -

- 2006/04/30 10:38
Grazie Maria; uno osservazione che ritraggo da questa traduzione è che quando lui parla in generale americani spiega che il rapporto dai acidi grassi cattivi e buoni vanno equilibrati, e per questo bisogna mangiare meno grassi cattivi e carboidrati; ma questo non si applica i bambini affetti di autismo oppure con problemi di epilessia, in quel caso vanno dati GLA e evitati grassi come olio di borragine che è quello contenuto nella PRO-omega! quindi lui ancora scrive l'olio di borragine favorisce le crisi epilettiche! a questo punto rimane per chi soffre di epilessia GLA da evening primerose oil!!
Ciao Nur


lui dice
"Per controllare l’acido arachidonico e la produzione di eicosanoidi cattivi che questo produce , si deve supplementare GLA. (l’evening primrose oil è la scelta migliore. L’olio di ribes, l’olio di noce nera, e l’olio di lino contengono troppo acido linolenico, di cui solo il 3-15% si trasforma in EPA, e sembra favorisca il cancro alla prostata) l’olio di borragine favorisce le crisi epilettiche. fromitaly@email.it

 

 

 

Re:Trattamento epilessia! - 2006/05/11 12:04 Questa è un messaggio di una mamma che ha scritto su sito di Stan Cruz; come suo figlio la terapia antivirale con Valterx ha aiutato la sua epilessia; e lei riferisce dopo l'introduzione di Valtrex ha visto vari rashes; e la mal di gola; sintomi influenzali che molti genitori notano dopo l'introduzione di valtrex, ma oltratutto ha visto meno crisi epilettiche:; e il suo medico ha risposto che crisi epilettiche erano dovuta anche da una encefalite post-virale.
e Stan Cruz ha risposto a questa mamma dicendo anche suo figlio che oggi è recuperato con terapia antivirale soffriva crisi epilettiche; e se questi sono scomparsi con la terapia antivirale ci sono tanti motivi per credere che l'encefalite postvirale ha un ruolo.
Ciao Nur

 

 

 

Re:Trattamento epilessia! - 2006/06/16 23:58 Re: Vitamin B-6 Lowers AED?


----
La vitamina B6 si abbassa in AEDs?

M.
Posto il paragrafo sulla B6 più sotto. Attenzione ,si dice“alte dosi” , ed è molto di più di quanto tu somministri a tuo figlio. Tuttavia questi dosaggi sono per adulti, non bambini. Per questo problemo devi parlare col tuo farmacista. Rileggi l’intero articolo , ci sono cose interessanti. Gli AEDs (farmaci?) abbassano la B6 , il che provoca u innalzamernto dell’omocisteina nel sangue, e questo induce crisi epilettiche. Coloro con carenza di acido folico, stessa cosa. Dico questo perchè io non rispondo ai farmaci, anzi i farmaci mi provocano delle carenze che provocano crisi....Si sa che l’omocisteina alta induce crisi, e gli AEDs innalzano l’omocisteina. Quindi cercare di tenere l’omocisteina bassa, con dieta e supplementi, evita le crisi. Nel sito si parla molto di B6 e lacmital. Alcuni supplementi, come la b6 possono avere effetti collaterali...Cerca di studiare bene come fare per somministrarli in sicurezza.

Segue il sito:

Vitamin B6 - MayoClinic.comPyridoxine-dependent seizures in newborns
can result from use of high-dose ... Recommended maximum daily intake
of vitamin B6 :Children (1-3 years) 30mg; ...
http://www.mayoclinic.com/health/vitamin-b6/NS_patient-b6
----- Maria


 
< Prec.   Pros. >
 
Entra nel nostro

FORUM

parla con i genitori
La risposta dei genitori di EA
Autismo, inefficaci gli
interventi dietetici? 



Invia la tua testimonianza!
 
Iscriviti alla NWL di EA


Tutte le principali notizie riguardanti l'autismo, uno strumento informativo potente e prezioso!

Clicca per iscriverti alla nostra Newsletter!

Carlo sempre con noi!



Questo sito è dedicato alla memoria di Carlo Carlone





Iscriviti al nostro feed RSS
 
Creative Commons License Il materiale contenuto in questo portale ha esclusivamente carattere informativo, non deve essere in alcun modo inteso come consiglio medico ed è protetto dalla licenza CC (by-nc-nd). - Design by RT
  • beylikdüzü evden eve nakliyat acıbadem evden eve nakliyat göztepe evden eve nakliyat üsküdar evden eve nakliyat beykoz evden eve nakliyat bahçelievler evden eve nakliyat tuzla evden eve nakliyat beşiktaş nakliyat
  • erotik film izle
  • chip satisi
  • chip satisi
  • erotik film izle