Homepage   |    Contatti   |    Sitemap  




Chi siamo Biomedico Neurosviluppo ABA Scuola Newsletter Esperienze Notizie il Nostro Movimento

Homepage arrow News arrow Newsletter arrow Newsletter EA n. 3 - 28 LUGLIO 2008
Stampa E-mail

 

 



NEWSLETTER EmergenzAutismo

Numero 03:

  • Seconda presentazione dela Dr. Usman ad Autism One 2008
  • Capire e trattare i comportamenti autolesionistici, di S. Edelson
  • Dal nostro FORUM: Giuseppe Maria, un anno di lavoro!


SECONDA PRESENTAZIONE DELLA DR. USMAN AD AUTISM ONE 2008

EmergenzAutismo ha curato la traduzione del Power Point della Dr. Anju Usman dal titolo "From Complexity to Simplicity: Implementing the right protocols for your child with ASD" presentato ad Autism One 2008.
 

 
LEGGI QUI IL DOCUMENTO:
 
 
 
 
 
 

Questa seconda presentazione della Dr. Usman affronta tutti gli aspetti e le problematiche correlate alla cura dell’autismo focalizzando l’attenzione sulla eccitossicità cerebrale. L’eccitotossicità è un eccesso di neurotrasmissione nel cervello ed è un processo patologico che dà origine al comportamento malato nei nostri figli. È determinata da: stress ossidativo, disfunzioni mitocondriali, da una capacità di detossificazione carente, da disfunzioni gastrointestinali, da infiammazioni e sbilanciamento immunitario. La Dr. Usman in questa presentazione quindi, parlando di eccitotossicità cerebrale, va a toccare tutti gli aspetti dell’autismo ed elenca con semplicità le sostanze da evitare e quelle da supplementare.

La Dr. Anju Usman, un medico DAN! laureatosi all' Indiana University, direttore del True Health Medical Center di Naperville in Illinois, è specializzata nel trattamento degli sbilanciamenti biochimici nei bambini con Autismo e ADD.


CAPIRE E TRATTARE I COMPORTAMENTI AUTOLESIONISTICI, DI S. EDELSON

L’autolesionismo è uno dei comportamenti più devastanti manifestati dalle persone con disabilità dello sviluppo. Le forme più comuni sono: sbattere la testa, mordersi le mani, grattarsi violentemente e graffiarsi. Ci sono molte ragioni possibili per comportamenti del genere che vanno dalla biochimica all’ambiente sociale. Questo documento di Steve Edelson, Direttore dell'ARI, vuole discutere molte delle cause dell’autolesionismo e descrivere interventi volti a risolvere le cause alla sua base.

LEGGI QUI:

Capire e trattare i comportamenti autolesionistici

 

 

Il dr. Edelson è il Direttore dell’Autism Research Institute. Ha operato come Direttore Associato dell`ARI oltre ad essere Direttore del “Center for the Study of Autism" a Salem, Oregon. E` membro dell’ Autism Society of America`s Professional Advisory Board e ha ricevuto il riconoscimento dell` ASA come " Volontario dell`anno” nel 2000. E` presidente della Society for Auditory Intervention Techniques (Società per l`AIT) ed è presidente dell`Autism Society dell` Oregon. Ha condotto ricerche sui fattori causali e sui trattamenti dell’autismo per trent’anni. I suoi studi hanno abbracciato varie aree di interesse comprendenti gli aspetti comportamentali, cognitivi, il sensoriali ed il biomedici del disturbo autistico

 


DAL NOSTRO FORUM: GIUSEPPE MARIA, UN ANNO DI LAVORO!


 

Ciao a tutti,
sono Tommaso, il papà di Giuseppe Maria che oggi ha 3 anni e due mesi. Giusto un anno fa, a metà luglio, ci fu diagnosticato per la prima voltaun "disturbo pervasivo dello sviluppo " dalla Neuropsichiatra infantile di zona.
Ricordo benissimo le emozioni che io e mia moglie provammo, ma penso sia inutile descriverle, dato che tutti chi più chi meno penso abbiano provato lo stesso.

E' importante per me fare oggi questa sintesi di un anno di lavoro con Giuseppe, è importante farla con voi tutti, che come nessun altro ci siete stati vicini con la vostra premura. Premura di chi prima di noi ha passato certe cose. E mi rivolgo in particolare a te, cara Frommy... ricordo la prima telefonata in cui mi chiedevi del bambino e dei suoi sintomi e ricordo quando, con la tua "FORZA" grandiosa, mi davi le tante indicazioni e non ultima l'indicazione di continuare con il centro Futura di Napoli. Mi dicevi che era una fortuna averlo e che non avrei mai dovuto abbandonarlo... bhe avevi ragione tu! Per Giuseppe rappresenta davvero la sua "Scuola" dove impara tante cose.
E' un anno che Giuseppe fa la dieta senza glutine e senza caseina, è un anno dalla prima visita con il Dott. Antonucci. Un anno di integratori, e di speranze. Un anno di risultati, di miglioramenti.
Giuseppe non parlava, non incrociava lo sguardo neanche con la mamma.
Ricordo quando mia moglie con le lacrime agli occhi gli chiedeva di guardarla e lui come alienato guardava altrove.
Il quadro clinico di Giuseppe era davvero preoccupante:
Anemia sideropenica
Anisocitosi delle emazie
Sideremia bassissima
IgA molto basse
Acidità intestinale
Stitichezza
Disbiosi batterica
Candida intestinale
In 9 mesi quasi tutto è scomparso, al punto tale da far sbarrare gli occhi ai medici interpellati... Pensate che qualcunò avanzo l'ipotesi di anemia mediterranea.
Il recupero intestinale è stato fatto secondo il protocollo DAN! e le sagge intuizioni di Antonucci. Non abbiamo mai integrato con ferro l'alimentazione di Giuseppe eppure il quadro è migliorato. L'assurdità è che alcuni medici in passato, i meno preparati, addirittura ci dicevano che il quadro di anemia era nella norma e che tutti i bambini vanno incontro a questo tipo di problema.
Oggi siamo alla chelazione che cominceremo fra qualche giorno.
Giuseppe ha valori molto alti di Mercurio, Stagno, Piombo. Mercurio oltre il doppio della soglia massima.
Ciò nonostante i miglioramenti sul piano comportamentale, rispetto a un anno fa, sono fantastici. Certo siamo molto lontani dall'obiettivo finale, ma pensiamo di farcela!
Giuseppe oggi dice solo qualche parolina e con molto sforzo! Ma sembra che a causare il blocco sia proprio il Mercurio e le altre porcherie... staremo a vedere con la chelazione. Non ha avuto in quest'anno mai regressioni solo progressi.
Indica e riconosce molte cose senza problemi, ubbidisce e non scappa via da noi. E' coccolone e molto bello! Ha un aspetto sanissimo e allegro! Ha perso le stereotipie che aveva... certo ancora saltella e ride qualche volta, ma non penso sia sempre e per forza attribuibile all'autismo.
Ha avuto il riconoscimento di invalidità con accompagnamento 104 con 6 ore di terapia asl cognitivo comportamentale (Cbam, in realtà si tratta di ABA) e dal piano di zona abbiamo ottenuto 6 ore di assistenza domiciliare, con un ragazzo che stiamo istruendo sull'ABA. Come vedete ci siamo dati da fare su molti fronti, mai ci siamo abbattuti più di tanto.
Un ringraziamento particolare io almeno lo devo alla mia dolce e tenera moglie che con tanta pazienza ha sostenuto la famiglia, ma soprattutto non si è scoragiata.
Ringrazio tutti i miei 4 Figli Enrico, Francesco, Giuseppe e Gabriele, che vedete con noi nella foto, perchè sono la mia speranza. E ringrazio Dio e Maria madre nostra che sempre ci ha guidato nelle scelte, ispirandoci buon senso.
Non ringrazio, ma perdono, coloro che in quest'anno di difficoltà (medici compresi) ci hanno ostacolato e creato agitazioni, che possano capire quanto male compiono a chi come noi lotta per salvare un bambino.
Il mio augurio è che l'Italia con i suoi medici "scienziati" si renda conto di quanto è ipocrita e inefficiente riguardo al problema dell'autismo. Scendano i medici dai loro piedistalli e facciano davvero i medici; aperti alla ricerca e alle novità e che non si nascondano dietro quelle pseudocertezze freudiane che lasciano il tempo che trovano.
Cari medici, bruciate tutti i protocolli e cominciate a lavorare sul serio; guadagnate di meno se necessario. Noi tutti abbiamo rinunciato a tanto per i nostri figli, per curarli!
Vi voglio bene Tommaso e la sua Famiglia

 
< Prec.   Pros. >
 
Entra nel nostro

FORUM

parla con i genitori
La risposta dei genitori di EA
Autismo, inefficaci gli
interventi dietetici? 



Invia la tua testimonianza!
 
Iscriviti alla NWL di EA


Tutte le principali notizie riguardanti l'autismo, uno strumento informativo potente e prezioso!

Clicca per iscriverti alla nostra Newsletter!

Carlo sempre con noi!



Questo sito è dedicato alla memoria di Carlo Carlone





Iscriviti al nostro feed RSS
 
Creative Commons License Il materiale contenuto in questo portale ha esclusivamente carattere informativo, non deve essere in alcun modo inteso come consiglio medico ed è protetto dalla licenza CC (by-nc-nd). - Design by RT
  • beylikdüzü evden eve nakliyat acıbadem evden eve nakliyat göztepe evden eve nakliyat üsküdar evden eve nakliyat beykoz evden eve nakliyat bahçelievler evden eve nakliyat tuzla evden eve nakliyat beşiktaş nakliyat
  • erotik film izle
  • chip satisi
  • chip satisi
  • erotik film izle