Homepage   |    Contatti   |    Sitemap  




Chi siamo Biomedico Neurosviluppo ABA Scuola Newsletter Esperienze Notizie il Nostro Movimento

Homepage arrow Biomedico arrow Studi e articoli scientifici arrow Studio di J. James 2004
Stampa E-mail

 Dic 2004

Una imperfezione genetica può collegare l'autismo e gli additivi nei vaccini.

Uno studio rilasciato oggi offre supporto alla teoria che il thimerosal può contribuire all'autismo. Lo studio ha trovato una predisposizione genetica che mostra come i bambini con autismo siano metabolicam,ente diverse dagli altri. Questo può spiegare il perché i bambini artistici non siano capaci di eliminare il mercurio ed altri metalli pesanti. Queste scoperte fanno credere a qualche medico che una relativamente semplice combinazione di elementi nutrizionali possa dare un trattamento drammatico a questi bambini.Il nuovo studio lungo 18 mesi è stato condotto da j james, una scienziata ricercatrice della fodd and drug administration, che ora lavora all' University of Arkansas for Medical Sciences.
Lo studio proclama che i bambini con autismo hanno una severa deficienza di glutatione, il più importante detossificatore del nostro corpo.
Molti parenti e ricercatori hanno ipotizzato che il thimerosal, che è al 50% mercurio, fosse la causa dell'aumento esponenziale dell'autismo che si è osservato negli ultimi 10 anni. 10 anni fa, l'accademia americana dei pediatri stimava una incidenza dell'autismo di uno su 2500 negli stati uniti. Oggi, l'incidenza calcolata è di 1 a 166. Un bambino su 6 ha disordini neurologici. Molti ritengono che l'aumento dell'autismo e l'aumento delle schede di vaccinazioni in corrispondenza non siano casuali.
Le compagnie farmaceutiche hanno tolto il thimerosal dai vaccini nel 2002,ma si trova ancora nei vaccini antinfluenzali.
Gli studiosi hanno da molti anni ipoptizzato che alcuni bambini sono suscettibili di tossicità da metalli pesanti, che avvelenano il cervello.
Lo studio mostra che i bambini con autismo hanno 133% più glutathione inattivo e 68% meno di quello attivo. Lo studio inoltre offre SPERANZA. Risultati preliminari hanno mostrato che alcuni supplementi (acido folinico e metil B12) possono riportare la glutathione a livelli normali.

La Dr. Elizabeth Mumper dice di aver visto miglioramenti drammatici nei bambini autistici che prendono questi supplementi."Non voglio dire che possiamo curare l'autismo, ma in questo sottogruppo che abbiamo studiato, qualche bambino è uscito dallo spettroautistico ed ora frequenta l'asilo, senza aiuti". Dice inoltre che il profilo metabolico degli adulti dovrà essere studiato, ma non vede ragioni per cui questi supplementi non dovrebbero aiutare anche gli adulti.
J James ha studiato il metabolismo di 20 bambini con autismo,  partendo inizialmente da 10 campioni di plasma di bambini con autismo e, siccome i risultati erano "molto, molto evidenti ì costantemente anormali,  aggiungendone poi altri 10, per essere sicura: i risultati furono gli stessi. L'autismo è generalmente visto come un misto tra insulto ambientale e genetico; James dice che potrebbero esserci 10 diversi geni coinvolti.
Le nuove scoperte hanno senso per molte ragioni: i livelli di glutahtione sono generalmente più bassi nei maschi, che potrebbe spiegare il perché il 70% degli artistici sono maschi. Gli estrogeni, sono antiossidanti come il glutahtioen, per cui le bambine hanno più armi a disposizione per combattere i metalli tossici.
Questa scoperta sul glutathione potrebbe anche spiegare perché questi bambini hanno problemi intestinali. Il glutathione infatti è vitale al corretto funzionamento intestinale.

L' Environmental Working Group ha pubblicato un articolo sul link tra il thimerosal contenuto nei vaccini e l'autismo. Questa relazione mette in discussione le conclusioni dell'articolo dell' United States National Academy of Sciences 2004 Institute of Medicine e gli studi epidemiologici che non hanno trovato alcuna possibile connessione tra il thimerosal e l'autismo, e suggerisce che l'autismo e' invece caratterizzato da danni dal mercurio contenuto nel thimerosal dei vaccini, per un sottoinsieme di bambini che hanno una diminuita capacita' di espellere il mercurio.
La relazione e' principalmente basata su una nuova ricerca clinica pubblicata su un giornale da un altro grande ricercatore che si e' messo in luce sostenendo un link tra mercurio e autismo, il Dr. Jill James, del Departmento di Pediatria, dell'University of Arkansas for Medical Sciences, e in passato ricercatore senior dell' United States' Food and Drug Administration.


Ieri lo Schafer Autism Report ha pubblicato l'abstract: Metabolic Biomarkers of Increased Oxidative Stress And Impaired Methylation Capacity In Children With Autism http://www.ncbi.nlm.nih.gov/entrez/query.fcgi?cmd=Retrieve&db=pubmed&d opt=Abstract&list_uids=15585776  

Gli scienziati hanno identificato un ' impronta di danno metabolico o "biomarhers" nei bambini autistici che suggerisce fortemente che questi bambini sarebbero suscettibili agli effetti dannosi del mercurioe di altre sostanze tossiche (James 2004a).
Questo danno rivela un grave sbilanciamento nel rapporto di glutatione attiva e inattiva, lo strumento piu' importante del corpo per detossificarsi ed espellere metalli. La glutathione funziona come un antiossidante , tenendo sotto controllo il processo potenzialmente distruttivo dello stress ossidativo causato sia dal normale metabolismo che dai contaminanti ambientali.
I bambini autistici mostrano un importante danneggiamento in ognuna delle 5 misurazioni dell'abilita' del corpo di mantenere una sana difesa del glutathione. Queste scoperte sollevano serie preoccupazioni sull'esposizione dei bambini a contaminanti ambientali. Il mercurio e' di particolare preoccupazione, comunque, a causa della sua provata tossicita' per lo sviluppo del cervello e del sistema nervoso e per la documentata alta esposizione da varie fonti.
Una fra le sei gravidanze e' stata esposta al methyl mercurio sopra il livello di sicurezza EPA per il consumo di pesce contaminato da parte della madre (CDC 2002, Mahaffey 2004).
Il Thimerosal, un cinservante dei vaccini costituito dal 49% di ethyl mercurio, e' stata una delle maggiori fonti di esposizione dal 1988 al 2002 quando e' stato rimosso dai vaccini infantili sulla spinta del Public Health Service e dell' American Academy of Pediatrics.
Il mercurio delle amalgame dentali è un'altra fonte importante, ma il suo contributo all'esposizione totale al mercurio è meno studiato.

L'incidenza dell'autismo è aumentata da 10 a 6 su 10000 nel 1980 a circa 60 su 10000 oggi. Queste nuove scoperte danno grande forza alla possibilita' che il mercurio possa causare o contribuire a causare l'autismo e altri disordini neurologici identificando uno sbilanciamento metabolico comune a quasi tutti i bambini autistici che potrebbe rendere questi bambini scarsamente forniti di una adeguata difesa contro un certo numero di composti neurotossici, compreso il mercurio.
Queste scoperte potrebbero avere una maggiore implicazione per la protezione pubblica dagli agenti chimici tossici nell'ambiente. Questi identificano un sottogruppo di persone ad aumentato rischio di danno e forniscono una importante nuova evidenza che la politica designata a proteggere gli idividui medi, o spesso i bambini, sono insufficienti a proteggere in pieno la salute pubblica.
I funzionari che si occupano di salute e ambiente devono valutare l'adeguatezza delle attuali leggi e della politica a proteggere le persone con una elevata sensibilita' alle esposizioni chimiche.

.Infine, queste scoperte aumentano di molto i dubbi sugli studi che hanno presumibilmente provato la sicurezza del mercurio nei vaccini. Gli studi epidemiologici che respingevano un nesso tra autismo e timerosal hanno presunto che tutti i bambini avessero la stessa resistenza all'esposizione chimica. Per indagare adeguatamente sul potenziale danno dei vaccini contenenti mercurio i ricercatori dovrebbero comparare il tasso di autismo nei bambini con lo stesso tipo di vulnerabilità.

http://www.contracostatimes.com/mld/cctimes/news/local/10405063.htm?1c

http://www.reutershealth.com/en/index.html

 

 
< Prec.   Pros. >
 
Entra nel nostro

FORUM

parla con i genitori
La risposta dei genitori di EA
Autismo, inefficaci gli
interventi dietetici? 



Invia la tua testimonianza!
 
Iscriviti alla NWL di EA


Tutte le principali notizie riguardanti l'autismo, uno strumento informativo potente e prezioso!

Clicca per iscriverti alla nostra Newsletter!

Carlo sempre con noi!



Questo sito è dedicato alla memoria di Carlo Carlone





Iscriviti al nostro feed RSS
 
Creative Commons License Il materiale contenuto in questo portale ha esclusivamente carattere informativo, non deve essere in alcun modo inteso come consiglio medico ed è protetto dalla licenza CC (by-nc-nd). - Design by RT
  • beylikdüzü evden eve nakliyat acıbadem evden eve nakliyat göztepe evden eve nakliyat üsküdar evden eve nakliyat beykoz evden eve nakliyat bahçelievler evden eve nakliyat tuzla evden eve nakliyat beşiktaş nakliyat
  • erotik film izle
  • chip satisi
  • chip satisi
  • erotik film izle