Homepage   |    Contatti   |    Sitemap  




Chi siamo Biomedico Neurosviluppo ABA Scuola Newsletter Esperienze Notizie il Nostro Movimento

Homepage arrow Biomedico arrow Camera iperbarica (HBOT) arrow Intervista del Dr. Rossignol ad Autism One Radio
Stampa E-mail
 

La terapia ossigeno-iperbarica può migliorare i sintomi nei bambini con autismo

Intervista con il Dr. Dan A. Rossignol


D.A. Rossignol e T. Small/Medical Veritas 3 (2006) 949–956 949

Abstract

La terapia ossigeno-iperbarica consiste nell’inalare ossigeno puro al 100% in una camera pressurizzata ad atmosfere maggiori ad 1atm (ATA) .L’aria che respiriamo a livello del mare è 1 ATA. Molte delle terapie ossigeno-iperbariche vengono somministrate a 1,5 ATA. Tuttavia, di recente, alcuni ricercatori hanno utilizzato la terapia ossigeno-iperbarica a bassa pressione con buoni risultati in determinate condizioni. Per questo le persone utilizzano i termini “leggera” o “bassa” in riferimento all’utilizzo di pressioni uguali o inferiori alle 1,5atm. L’HBOT aumenta la quantità di ossigeno che viene trasportata dal sangue. Una delle proprietà poco discusse dell’HBOT è il suo effetto anti-infiammatorio. Numerosi studi hanno rivelato come l’autismo sia un disordine neurodegenerativo caratterizzato da ipoperfusione cerebrale, infiammazione neuro e gastrointestinale e da aumentato stress ossidativo. L’HBOT causa un’aumentata perfusione di ossigeno, ha potenti effetti anti-infiammatori, riduce lo stress ossidativo e aumenta il numero di cellule staminali. L’ipoperfusione è correlata ad una diminuzione del flusso sanguigno. Nell’autismo numerosi studi hanno riscontrato diminuzione del flusso sanguigno verso il cervello, specialmente nelle regioni temporali del cervello. Questa ipoperfusione è correlata con alcuni sintomi chiave dell’autismo. È stato riportato un caso, menzionato da Heuser, che ha trattato un bambino di 4 anni con autismo utilizzando HBOT a 1,3 atm e 24% di ossigeno, riportando: “ miglioramenti significativi nel comportamento, oltre al miglioramento di memoria e funzioni cognitive” dopo solo 10 sessioni. Inoltre, nel bambino è migliorata la condizione di ipoperfusione cerebrale come si è potuto misurare dalle scansioni pre- e post trattamento HBOT. Il dr. Rossignol ci parla inoltre dei risultati del suo studio dal titolo “Hyperbaric oxygen therapy may improve symptoms in autistic children” pubblicato su “ Medical Hypotheses”. La cosa interessante dei casi sottoposti allo studio è che i miglioranti più significativi si sono riscontrati nei bambini più piccoli rispetto ai più grandicelli.

 

 
< Prec.   Pros. >
 
Entra nel nostro

FORUM

parla con i genitori
La risposta dei genitori di EA
Autismo, inefficaci gli
interventi dietetici? 



Invia la tua testimonianza!
 
Iscriviti alla NWL di EA


Tutte le principali notizie riguardanti l'autismo, uno strumento informativo potente e prezioso!

Clicca per iscriverti alla nostra Newsletter!

Carlo sempre con noi!



Questo sito è dedicato alla memoria di Carlo Carlone





Iscriviti al nostro feed RSS
 
Creative Commons License Il materiale contenuto in questo portale ha esclusivamente carattere informativo, non deve essere in alcun modo inteso come consiglio medico ed è protetto dalla licenza CC (by-nc-nd). - Design by RT
  • beylikdüzü evden eve nakliyat acıbadem evden eve nakliyat göztepe evden eve nakliyat üsküdar evden eve nakliyat beykoz evden eve nakliyat bahçelievler evden eve nakliyat tuzla evden eve nakliyat beşiktaş nakliyat
  • erotik film izle
  • chip satisi
  • chip satisi
  • erotik film izle