Homepage   |    Contatti   |    Sitemap  




Chi siamo Biomedico Neurosviluppo ABA Scuola Newsletter Esperienze Notizie il Nostro Movimento

Homepage arrow Biomedico arrow Epilessia arrow Nuovo studio: trattamenti per l'epilessia per i bambini con ASD
Stampa E-mail



Trattamenti per l'epilessia per i bambini con disordini dello spettro autistico

 

 

 

Moltissime famiglie vivono contemporaneamente la terribile esperienza dell'autismo e dell'epilessia. Ci auguriamo che questo nuovo studio, condotto dal Prof. James Adams, coordinatore scientifico dell'Autism Research Institute e dal Dr. Richard Frye, Professore di  Pediatria e Neurologia presso l’Università di Texas-Houston, possa finalmente rispondere ai loro bisogni di cure adeguate.

Lo studio, che  esamina l'efficacia di trattamenti tradizionali e non tradizionali per l'epilessia nell'ASD, è stato pubblicato su BMC Pediatrics con il preciso obiettivo di aiutare i medici ad affrontare con maggiore efficacia i problemi dei bambini che soffrono di epilessia e disordini dello spettro autistico, suggerendo anche diversi trattamenti non tradizionali come diete speciali (chetogenica, Atkins, senza glutine, senza caseina,) che vale la pena di investigare come trattamenti aggiuntivi per trattare l'epilessia.

Aggiungiamo anche una notizia degli ultimi giorni:  sono state condotte le prime due indagini stereo-EEG in Finlandia questa primavera dai neurochirurghi del team Epilessia dell'Ospedale  Universitario  di Helsinki. Questo esame rinforza gli altri già in uso e offre una nuova eccellente opportunità per l'esplorazione del l'attività elettrica sia della superficie che delle strutture profonde del cervello durante le crisi epilettiche. L'esame consente inoltre la localizzazione esatta delle aree funzionalmente importanti del cervello e migliora la sicurezza della chirurgia per l'epilessia in una fase successiva.

L'esame  stereo-EEG era stato sviluppato già nel 1960, ma le recenti modifiche del metodo negli ultimi anni lo hanno reso più sicuro e fattibile. L'introduzione del metodo dà benefici  in particolare nei pazienti con grave epilessia farmaco resistente.

Per il paziente, lo stereo-EEG è un'esperienza molto più piacevole rispetto ai precedenti metodi utilizzati di registrazione intracranica: nessuna craniotomia grande è richiesta, in quanto la registrazione viene effettuata con  elettrodi sottili collocati nel cervello attraverso piccoli fori. Anche il tempo di registrazione può essere aumentato con il nuovo metodo da uno a un massimo di quattro settimane.

La chirurgia per l'epilessia in Finlandia viene effettuata in due ospedali universitari. A Helsinki, l' University Central Hospital effettua circa 30 operazioni ogni anno, ed i risultati sono molto buoni: oltre la metà dei pazienti viene completamente liberato dalle crisi grazie all'operazione.

La clinica neurochirurgica HUCH sta anche preparandosi ad introdurre la così detta terapia di stimolazione delle aree profonde del cervello (DBS).
Le attrezzature e metodi utilizzati per la DBS e in stereo-EEG seguono gli stessi principi di base. Alla Huch hanno esperienza da diversi decenni e competenza nella chirurgia DBS per quanto riguarda altre malattie, come il morbo di Parkinson.


Questo l'intero studio di cui traduciamo l'abstract:

 

Traditional and non-traditional treatments for autism spectrum disorder with seizures: an on-line survey. Richard E Frye Swapna Sreenivasula< James B Adams BMC Pediatrics 2011,37doi:10.1186/1471-2431-11-37

 

http://www.biomedcentral.com/1471-2431/11/37/abstr

 
 
 

Abstract

Background
Nonostante l'alto tasso di incidenza di crisi epilettiche, epilessia e anomalie negli encefalogrammi in soggetti con disordini dello spettro autistico (ASD), ci sono poche informazioni riguardo la relativa efficacia dei trattamenti per le crisi epilettiche nella popolazione con ASD. Per determinare l'efficacia di trattamenti tradizionali e non tradizionali per migliorare le crisi epilettiche e influenzare altri fattori clinicamente rilevanti nell' ASD, abbiamo preparato un sondaggio on-line riguardante l'epilessia nella sua globalità.

Metodi

Vari gruppi di supporto per l'ASD hanno chiesto (tramite email e siti web) ai genitori di bambini con ASD di completare il sondaggio on-line. I genitori dovevano scegliere tra due sondaggi, uno sui trattamenti per soggetti con ASD e crisi epilettiche cliniche o subcliniche o elettroencefalogramma anormale, o un sondaggio di controllo per soggetti con ASD, ma senza crisi epilettiche cliniche o subcliniche o elettroencefalogramma anormale. I genitori dovevano classificare gli effetti ottenuti con i tradizionali farmaci antiepilettici (AED), con trattamenti non-AED e con trattamenti non tradizionali per l'ASD sulle crisi e su altri fattori clinici (sonno, comunicazione, comportamento, attenzione ed umore), ed elencare fino a tre effetti collaterali dei trattamenti.

Risultati
Si sono ottenute 733 risposte riguardanti bambini con crisi epilettiche e 290 controlli. In generale, si ritiene che nei bambini con epilessia i farmaci antiepilettici migliorino le crisi, ma peggiorino altri fattori clinici. Acido valproico, lamotriginea, levetiracetam e ethosuximide sono quindi ritenuti migliorativi per le crisi, ma peggiorativi per altri fattori clinici nei bambini che soffrono appunto di crissi epilettiche. I trattamenti tradizionali non-AED e i trattamenti non tradizionali, come gruppo, sono ritenuti migliorare altri fattori clinici e crisi, ma il miglioramento nelle crisi è stato senz'altro minore rispetto ai farmaci antiepilettici. Alòcuni trattamenti tradizionali non-AED, e in particolare la dieta chetogenica, è stata segnalata migliorare sia le crisi che altri fattori clinici. Per i soggetti ASD con epilessia subclinica, i farmaci antiepilettici hanno peggiorato altri fattori clinici, migliorati invece da trattamenti tradizionali non-AED e da trattamenti non tradizionali. Gli effetti collaterali sono stati più alti con AEDs se comparati ai trattamenti tradizionali non-AED.

Conclusioni
Sebbene questo metodo basato su un sondaggio fornisca solo informazioni riguardanti le percezioni di efficacia dei genitori, riteniamo che queste informazioni possano essere utili per scegliere i trattamenti antiepilettici nei soggetti con ASD.


 



 

 
Pros. >
 
Entra nel nostro

FORUM

parla con i genitori
La risposta dei genitori di EA
Autismo, inefficaci gli
interventi dietetici? 



Invia la tua testimonianza!
 
Iscriviti alla NWL di EA


Tutte le principali notizie riguardanti l'autismo, uno strumento informativo potente e prezioso!

Clicca per iscriverti alla nostra Newsletter!

Carlo sempre con noi!



Questo sito è dedicato alla memoria di Carlo Carlone





Iscriviti al nostro feed RSS
 
Creative Commons License Il materiale contenuto in questo portale ha esclusivamente carattere informativo, non deve essere in alcun modo inteso come consiglio medico ed è protetto dalla licenza CC (by-nc-nd). - Design by RT
  • beylikdüzü evden eve nakliyat acıbadem evden eve nakliyat göztepe evden eve nakliyat üsküdar evden eve nakliyat beykoz evden eve nakliyat bahçelievler evden eve nakliyat tuzla evden eve nakliyat beşiktaş nakliyat
  • erotik film izle
  • chip satisi
  • chip satisi
  • erotik film izle