Con questa bellissima immagine dei nostri figli EmergenzAutismo vuole porgere i suoi auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo ai suoi lettori.

E' trascorso un altro anno insieme, cercando ogni giorno di informarci e di informare, di concretizzare i nostri progetti, di aiutarci e sostenerci l'un l'altro. In questo anno è circolata nelle nostre pagine, soprattutto in quelle del Forum, davvero tanta VITA: sofferenze, conquiste, sconfitte, soddisfazioni, lotte, allegria, studio, denunce, scoraggiamento, fermate, ripartenze, fatica, stanchezza, sorrisi, lacrime, gioia, forza, passione...e molto altro.

Quanta strada, quanta fatica, quanti errori, quante soddisfazioni, quante persone incontrate, quante persone perse: un percorso difficile, ma che pone le basi per proseguirlo con maggior forza e determinazione.

Un GRAZIE alle associazioni con le quali siamo riuscite a collaborare.

Un GRAZIE agli amici che (anche dietro le quinte) ci hanno aiutato, sostenuto, supportato.

Un GRAZIE a coloro che si sono fidati di noi, che hanno perdonato gli errori e guardato al cuore... dritto al cuore che con orgoglio possiamo dire di aver lasciato intatto.

Un GRAZIE agli amici di sempre che ci hanno costantemente aiutato, supportato, seguito e sostenuto.

Un GRAZIE agli amici che si sono avvicinati a noi in questo ultimo periodo e che ci danno la forza di continuare e la consapevolezza di essere sulla strada giusta.

Un GRAZIE a tutti i terapisti, gli insegnanti, i medici che “usano” questo nostro portale per informarsi, per confrontarsi, per incontrarsi, per ricercare, per aiutarsi, leggendo i nostri documenti, ogni post, partecipando quotidianamente ai nostri forum.

Un GRAZIE ai nostri genitori che ci leggono e ci seguono sempre, a quelli che generosamente si sono impegnati all’inverosimile per realizzare questo nostro progetto comune, rendendo EmergenzAutismo quella che è, una fucina di idee, di progetti e di realizzazioni, un ambiente in cui respirare speranza e positività, pur nella difficoltà della malattia.

E un AUGURIO SPECIALE a tutti i nostri figli, i nostri unici editori come abbiamo scritto, il nostro unico amore grande.