A tutte le infaticabili mamme del nostro gruppo che  ogni giorno scalano  montagne davvero impervie.

LA MONTAGNA

di Jim Stovall
(intorno al 1997)

C'erano due tribù nemiche sulle Ande; una viveva in pianura e l'altra in montagna. La tribù delle montagne un giorno invase la pianura e, come parte del bottino, rapirono un bambino di una famiglia della tribù della pianua e lo portarono con loro in montagna.
Gli abitanti della pianura non sapevano come scalare la montagna. Non conoscevano nessuno dei sentieri che la gente di montagna usava e ignoravano come arrampicarsi su terreni scoscesi.
Nonostante ciò, mandarono i loro migliori e più forti uomini a scalare la montagna e a riportare il bambino a casa.
Gli uomini provarono prima un metodo di arrampicata e poi un altro. Provarono un sentiero e poi un altro. Dopo diversi giorni di sforzi comunque avevano scalato solo poche centinaia di metri.
Sentendosi disperati e impotenti, gli uomini decisero che la causa era persa e si preparano a tornare al villaggio.

Mentre stavano raccogliendo le loro cose per scendere, videro la mamma del bambino camminare verso di loro. Realizzarono immediatamente che lei stava SCENDENDO dalla montagna che loro non avevano saputo come scalare .Videro poi che aveva il bambino legato sulle spalle.
Come poteva essere?
Un uomo accogliendola le disse: " Non siamo riusciti a scalare la montagna. Come ci sei riuscita tu, dal momento che noi, gli uomini più forti e capaci del villaggio, non ne siamo stati capaci?

La donna alzò le spalle e disse: "Non era il vostro bambino!".