Questa è la semplice prospettiva di una mamma: potete provare per un giorno.


Cosa sono i tempi morti?

- è tutto il tempo in cui il bambino non fa ABA; ad esempio è il tempo che si trascorre in macchina: un bambino normale si guarderà intorno, fuori dal finestrino, commenterà quello che vede o semplicemente chiacchiererà. Il vostro bambino probabilmente starà semplicemente seduto, senza apprendere niente di interessante; ecco, questo è un tempo morto
- un tempo morto è mentre si fa la fila,o al supermercato... dovunque, dove le persone normali trovano comunque qualcosa di interessante di cui parlare, mentre i nostri bambini sono in "tempo morto"... insomma i tempi morti sono quando non c'è una persona "dedicata" uno-a-uno al bambino che lo stimola continuamente. Questo tempo morto dovrebbe essere riempito con qualcosa di comunque utile e stimolante.Seguono consigli per riempire questi spazi morti efficacemente

Come possiamo trasformare i tempi morti in apprendimento produttivo per i bambini autistici?

1 rendere importante e produttivo ogni momento. Dovunque si vada, portare con sè oggetti utili che fungano da insegnamento, poi darli in mano al bambino. Parlargli dell'oggetto. Fare domande su di esso e, se il bambino non risponde o non è capace di farlo, aiutarlo nella risposta o dargli la risposta completa.

2 portare una scatola con i giochi (giocattoli, libri, figurine). Tenerne sempre una in macchina, per sicurezza, ma accertarsi di rotare regolarmente i giochi. Il bambino acquisterà familiarità con questa scatola piena di sorprese e cercherà qualche novità da scoprire.mentre magari si aspetta per qualcosa. Mentre si viaggia in macchina per lungo tempo,è molto duro per molti bambini aspettare con pazienza. Anche nei brevi tragitti sarà utile avere sempre a portata di mano qualche oggetto da dare in mano al bambino perché vi focalizzi la sua attenzione, stimolato da voi che gli fate domande e gli fate fare osservazioni varie.

3 cambiare frequentemente l'oggetto che date al bambino. In modo che non si "fissi" troppo o che si annoi.


4 parlate,parlate,parlate. Dell' oggetto che gli avete dato, in modo che ci sia sempre una comunicazione e cercate di fare domande e ottenere risposte. Fate una domanda e MODELLATEGLI UNA RISPOSTA APPROPRIATA in modo che il bambino abbia sempre un'opportunità di esercitarsi sul linguaggio. Se ci sono altri bambini in macchina, coinvolgeteli nella discussione. Se conoscete qualche canzone collegata all'oggetto in questione,cogliete l'opportunità per cantarla insieme. Non accendete la radio o parlate di altre cose.......questo è tempo importante!! Ed è importante usarlo bene!!!!

5 produrre interazioni verbali con chiunque sia in macchina-
fategli ripetere parole, rispondere a domande, chiedetegli di mostrarvi le varie parti del corpo, o create un gioco con gli altri in macchina, che lui possa imitare("allora adesso, tutti si tocchino il naso!)
(io con GM in macchina faccio il gioco "chi è maschio alzi la mano", "chi è biondo alzi la mano" ecc, oppure il gioco degli indovinelli, dove facciamo a turno nel fare indovinare l'altro)

6 occupa il tuo bambino in attività di gruppo (interazione coi coetanei) appena possible. I genitori degli altri bambini generalmente hanno piacere se si fanno parlare o interagire i bambini mentre si fa la fila per qualcosa. Dite al bambino "Guarda quella bimba - Di che colore è la sua giacca?" oppure fateli guardare insieme qualcosa e poi dirvi cosa sia.

7 e per le occasioni dove non c'è qualcuno disponibile a seguire il bambino... L'importante è ammetterlo!! e quindi cercare qualcuno che lo faccia al posto nostro.Se si hanno in giro altri bambini-parenti o amici- più grandi, assegnarli 10 minuti a turno da trascorrere col bambino per creare un gioco o per fare qualche esercizio o gioco motorio (saltare ecc). Se potete, invitate a casa qualche vicino (bambino o ragazzino) per coprire i tempi morti - anche se si tratta solo di mezz'ora. Lo faranno a poco prezzo, sono vicini a casa loro e basta che intrattengano il bambino con dei semplici giochi.

OGNI MINUTO DELLA GIORNATA E' IMPORTANTE. RIEMPIRE OGNI MOMENTO CON ATTIVITA' IN CUI SI IMPARA O CON INTERAZIONI SOCIALI SERVE ALLA GENERALIZZAZIONE. PER IMPARARE, I NOSTRI BAMBINI DEVONO INTERAGIRE CON L'AMBIENTE, MA PURTROPPO NON POSSONO FARLO DA SOLI.