Traduzione di Alexandros

La comprensione degli ecosistemi e la comprensione del mistero autismo

Negli ultimi anni movimenti come il DAN!, avviato da medici i cui figli soffrono per questa condizione, hanno svolto un eccellente lavoro di diagnosi di ciò che è andato storto in modo serio per milioni di bambini - specialmente negli ultimi cinque anni. Essi hanno sempre trovato una combinazione di condizioni tra cui gravi dysbiosis intestinali, sistematiche infezioni fungine e virali, carenze minerali, anormali livelli di serotonina e abbondanza di materiali tossici tra cui prodotti chimici, pesticidi, mercurio e altri metalli pesanti.
Fino ad oggi, i tentativi di risolvere l'autismo si sono concentrati sull'uso di supplementi e varie terapie per correggere la malattia (e delle sue forme più lievi, tra cui la sindrome di Asperger, ADD, ADHD e ODD). E sì, la dieta è fondamentale: quella raccomandata senza glutine, caseina dieta priva ha dimostrato di essere estremamente prezioso. Ma mentre i coloro che si occupano della salute di questi bambini vanno elogiati per il loro sincero tentativo di trovare una soluzione più naturale al problema, spesso vanno solo incontro ad uno scarso successo. Il pezzo mancante necessario per risolvere il mistero di autismo si trova nel profondo pareti intestinali.
La mancanza di comprensione del ruolo del nostro ecosistema sta impedendo ai ricercatori di comprendere il mistero dell’ autismo. Se si riconoscerà il valore sorprendente della 'sottocultura' della microflora intestinale che i nostri scritti sono volti a sostenere, potremmo scoprire la chiave per prevenire e guarire questa malattia.


Fissare un piano per l'autismo
Dopo il concepimento un bambino cresce per nove mesi nel liquido sterilizzato del grembo, libero di batteri. Ma non appena la cervice dell’utero inizia a dilatasi in per l’ingresso del bambino nel mondo, i batteri attraverso il canale contaminano il liquido sterile e cominciano a coprire il corpo del feto che sta uscendo e anche ad entrare nel suo tubo digerente. Dal momento che questo fenomeno è letteralmente invisibile, passa inosservato alle persone che si concentrano sulle cose che si vedono ad esempio la salute della madre e se il bambino ha tutte le dita delle mani e dei piedi. Nessun pensiero viene rivolto all'importanza critica, in questi primi giorni di vita, dello sviluppo del ecosistema interno del bambino, per sua natura destinato a contribuire a garantire la sopravvivenza umana in un mondo dominato da batteri (che sono per la maggior parte positivi, ma talvolta dannosi). È questo ecosistema interno che determinerà l'efficacia del sistema immunitario del bambino e la capacità di assimilare le sostanze nutritive e di liberarsi dalle tossine, quindi, la qualità, e anche la lunghezza, della sua vita.
Purtroppo, perché gli alimenti colti e fermentati non sono parte della nostra dieta occidentale e così poche madri hanno una sana predominanza di batteri vaginali benefici necessari a lasciare ai loro bambini alla nascita questi componenti fondamentali per una sana interiore ecosistema. Invece, troppo spesso, passano al loro neonato inaspettatamente batteri patogeni e lieviti. Inoltre, molti bambini iniziano la vita con l'ulteriore svantaggio di ereditare dai genitori debolezza surrenale e fegato congestionato. Spesso questi fattori si combinano con una mancanza di colostro alla nascita per aiutare il sistema immunitario a combattere fungine e infezioni virali, con l’uso di formule di soia (ad alto contenuto di rame, manganese e estrogeni vegetali) e la tempestiva introduzione di zuccheri e carboidrati che alimentano lieviti e infezioni virali. Mentre il bambino sano può non mostrare all’apparenza segni, questi fattori sono determinanti per l'autismo.
Una serie di vaccinazioni tossici contenenti mercurio e alluminio aumenta la quantità di metalli tossici già ereditata dalla madre e padre. Il risultato di queste combinazioni è che il cervello e il sistema nervoso smettono di funzionare come dovrebbero. Per la maggior parte dei bambini che, alla nascita, sono “normali, brillanti, ad alto funzionamento”, il vaccino morbillo parotite e rosolia li porta a superare il limite ella normalità. Il virus mutato del morbillo, il sistema immunitario non sviluppato non ha alcuna resistenza a questa combinazione di tre virus e il rivestimento del budello diventa infetto, una condizione che non viene rilevato non può essere visto. È per questo che a seguito di tale vaccinazione, alcuni bambini sviluppano una febbre, malattia e cominciano il costante declino in autismo. Purtroppo, tutto questo potrebbe, e ancora può essere impedito.

La dieta priva di glutine e caseina può bastare?
Con la BED nostro obiettivo è di insegnare ai genitori di bambini autistici a svolgere la GF/CF dieta a un altro livello. La BED è stato originariamente creata per osteggiare infezioni fungine tra cui Candidosi (presenti in bambini con autismo), quindi è un buon inizio. Oltre a non contenere glutine o caseina, è anche libero di zucchero e di grassi cattivi.
A differenza di altre diete, la nostra si concentra principalmente sulla stabilizzazione dell’ecosistema interno profondo entro l’intestino, quindi sulla guarigione della dysbiosis intestinale acuta e cronica, sulla correzione delle carenze nutrizionali, sul rafforzamento delle funzioni surrenali e sulla sconfitta di infezioni sistemiche. Lo facciamo dando, sotto la nostra supervisione, ai nostri bambini da mangiare e bere alimenti che sono fermentati o colti ogni giorno. Questi alimenti sono essenziali per stabilire le basi per la creazione di un ecosistema sano interiore del tratto intestinale e seguire una via Naturale per costruire un forte, sano e immune sistema digestivo. Subito dopo che includono alimenti fermentati in loro dieta, i nostri bambini autistici sono in grado di digerire alte qualità di grassi essenziali per star bene.
Questo include molte materie prime come burro epanna (che possono contenere insignificante quantità di caseina). Questi alimenti sono ricchi di acidi grassi saturi e grezzi (come quelli del latte materno) che alimentano il cervello e il rivestimento intestinale. Hanno proprietà anti-fungine e antivirali olio di cocco, olio di fegato di merluzzo bianco (DHA, EPA e vitamine A e D), e oli di semi non raffinati come olio di semi di zucca (zinco), olio di semi di lino (omega 3), enotera, borragine (GLA), e crudi e privi di caseina e glutine: essi completano un eccellente profilo di acidi grassi. Il nostro SuperGreen alcanizza il sangue troppo acido e guarisce e nutre la mucosa del rivestimento intestine. Aggiungiamo tali proteine del siero di latte (immunitario Pro), per aumentare i livelli di glutatione - aiutando con la disintossicazione di tossine - e tuorli d'uovo crudo (ricca di colina, grassi e di vitamina A) per nutrire anche il cervello. La vitamina A aiuta a combattere anche le infezioni virali.
Una volta che una grande quantità di microflora benefica predomina quotidianamente nell’intestino, potete aggiungere burro e siero e poi potete ritornare a bevande fermentate, latte crudo biologico (kefir) con caseina. Verdure “colte”, una speciale acqua dal Giappone, ortaggi dalla terra e mare e una quantità limitata di frutta cruda sempre combinata con la bevanda di noce di cocco fermenta per mangiare zuccheri della frutta, danno ai nostri bambini autistici il nutrimento di cui hanno bisogno per iniziare a loro sulla strada per il benessere.

 

UNA GUIDA PER UN RAPIDO INIZIO DELLA BODY ECOLOGY DIET PER IL RECUPERO DEI VOSTRI PICCOLI (BEDROK)

 

Gli obiettivi della BEDROK, in generale, sono:

  1. nutrire le cellule ed i tessuti del corpo con cibi di alta qualità e facilmente digeribili che contengono principi nutrizionali superiori
  2. tenere tutte le infezioni sotto controllo (Noi vediamo l’autismo come uno stato d’infiammazione del sistema cervello e cervello/intestino)
  3. aprire la via alla detossificazione permettendo al corpo di ripulirsi continuamente dalle tossine che ha accumulato fin dalla nascita.
  4. creare un ecosistema intestinale forte che assicurerà la digestione e l’assorbimento dei cibi cosicché i deficit nutrizionali che accompagnano l’autismo siano corretti. Questo stimolante ecosistema intestinale assicurerà un rivestimento intestinale sano, aiuto contro le allergie alimentari, e un forte sistema immunitario proteggerà il bambino da ulteriori infezioni. Poiché i neurotrasmettitori sono prodotti nell’intestino, un ecosistema interno sano porta emozioni più felici e più stabili e un senso di benessere.

INIZIARE A TOGLIERE…

Tutti i cibi che contengono

  1. zucchero in tutte le forme
  2. glutine
  3. caseina
  4. cibi elaborati

 

INIZIARE AD INTRODURRE….

Immediatamente succo di cocco giovane (“yck”). Alla maggior parte dei bambini piace questo succo fermentato. Si può usare la stevia e succhi di frutti aspri (ribes nero, mirtilli, limone, lime, melograno, ananas) per dolcificare. Se in un primo momento al vostro bambino non piace bere questa bevanda, introducetelo nella sua dieta in aggiunta al suo succo preferito. Eliminate gradualmente i succhi preferiti ed infine offrite il yck. Yck idealmente dovrebbe essere preso frequentemente durante il giorno, aumentando gradualmente la quantità; il vostro bambino ne può bere tanto quanto ne desidera. Provate a far prendere almeno 1/4 di tazza -1/2 alla mattina aumentando, ai pasti ed all’ora di andare a letto. Molti bambini lo amano naturale e cominciano a berlo senza succo o stevia.

Un cucchiaio di polpa di cocco giovane può essere anche fermentata ed introdotta immediatamente per fornire una proteina cruda e facilmente digeribile. Contiene preziosi acidi grassi quali la lauricidina (antimicrobico) e il caprilico (antifungale). Ottimo a colazione e come snack. Si adatta bene a frutta spra e può essere dolcificato con la stevia.

Burro crudo. Dopo aver assunto yck per 3-4 giorni, la digestione dei grassi sarà migliorato. Il burro grezzo aiuta la guarigione del rivestimento mucoso ed permette che la microflora si aderisca al mucosa intestinale in modo che l'ecosistema interno può colonizzare. Incoraggiate il vostro bambino a mangiarne quanto ne desidera.

Nariwa (http://www.nariwa.com/) 1-2 bottiglie al giorno è l’ideale poiché aiuta contro la disidratazione e per la detossificazione.

Le verdure (idealmente 75 - 80% per ogni pasto) dovrebbero essere vegetali provenienti sia dalla terra sia dal mare....(crudi, cucinato e coltivato particolarmente.) le verdure verde scuro come il cavolo, i cavoli ricci, broccolo sono particolarmente importanti. I vegetali amidacei (patate rosse, ghianda, burro di noce e zucca) sono ottime e sono squisite coperte con burro grezzo.

Le verdure fermentate. I vegetali colte dovrebbero essere introdotti presto nel programma come possibile. (capiamo che ci è una curva per imparare al fare ed a mangiare questi alimenti meravigliosi, ma se il vostro bambino mangia gli alimenti più fermentati, più sano diventerà e più presto vedrete i risultati.) Le verdure coltivate sono particolarmente utili con i pasti che contengono la proteina animale. Il vostro bambino, idealmente, dovrebbe avere cv o yck (o entrambi) con ogni pasto. Le verdure coltivate possono essere passate per i bambini molto in giovane età che non masticano bene. Hanno un sapore aspro ed così acido, fino a che il vostro bambino non si abitua a questo gusto, potete condirlo facilmente alcuni degli olio indicatiti dalla BED come l'olio di oliva, olio di semi di zucca (ricco in zinco), condimento crudo, maionese casalinga, il sale marino celtico e/o lo stevia per diminuire il gusto acido.

N.B. Gli alimenti fermentati (yck e cv) sono "i punti di forza" reali del protocollo BEDROK. Rendeteli una parte di ogni pasto.

Vitality SuperGreen è una bevanda sostanza-ricca alcalinizzante che è stata destinata per guarire gli intestini e per ristabilire ed creare un ecosistema interno sano. Ha un effetto positivo e di nutrizione sul cervello, il sistema nervoso centrale, sistema nervoso enterico (cervello dell'intestino) e sul fegato (uno o più assunzioni al giorno)

La proteina non denaturata del siero di latte. Dopo circa 10-14 gg che usate yck aggiungete la proteina non denaturata alla bevanda V.SG. In questo momento suggeriamo pro Rx immune (un’assunzione al giorno nella bevanda di mattina). La proteina del siero di latte non contiene la caseina (latte ha due proteine: la proteina del siero di latte della proteina della caseina di 80% e del siero di latte di 20%) aumenta i livelli del glutatione nel fegato che aiuta la disintossicazione. È inoltre utile per sviluppo muscolare. Usato con il burro grezzo, sarete soddisfatti del tono muscolare che il vostro bambino svilupperà. Tutti i tipi di sangue sembrano trarre beneficio da questa proteina del siero di latte.

Le proteine animali prive di ormoni ed antibiotici (idealmente 20 - 25% ad ogni pasto) proteine animali facili da digerire: pesce, pollo - cucinato lentamente a temperatura bassa,uova strapazzate a temperatura bassa. Conoscere il tipo di sangue del vostro bambino può essere utile poiché i gruppi A tendono ad avere acido basso dello stomaco e così ad avere più difficoltà digerire le proteine. Se il vostro bambino sa deglutire le capsule, HCL con pepsina aiuta la digestione di proteine animali.

Quattro cereali della BED: la quinoa, il miglio, l'amaranto ed il grano saraceno sono glutine-liberi. Sono simili a semi e si consumino con proteine vegetali. Metterli a bagno in acqua pura per 12-24 ore prima della cottura per inattivare gli inibitori di enzimi e per migliorare l'assimilazione delle sostanze nutrienti nei grani.

Oli e grassi. Nella BED si usano una varietà di oli organici, non raffinati e vergini. Con questa varietà di grassi ed oli si può ottenere un’eccellente scorta di preziosi acidi grassi. Ogni olio apporta diversi “doni” al corpo. Con un ecosistema interno stabile, i grassi e gli oli sono digeriti correttamente e si trasformano in sostanze nutrienti estremamente importanti.

L'olio di noce di cocco e l'olio di MacNut (dall'Australia) sono entrambe il buono per far saltare i padella

Burro crudo, panna e burro X-factor

Entrambi gli oli extravergini e MacNut forniscono monoinsaturi grassi ed antiossidanti

L’olio di semi di zucca è un’ottima fonte di zinco

Olio omega 3: olio di fegato di merluzzo e olio di semi di lino

Un mix di oli come olio di lino con olio di enotera (Essential Woman by Barleans – buono per entrambi i sessi)

Panna. Introdurre quando le feci sono ben formate e l’ecosistema interno ha avuto tempo per ristabilirsi. Ciò potrebbe accadere dopo otto settimane. Si inizi con una piccola quantità e gradualmente si incrementi. Da quando si è introdotto gradualmente, la microflora sarà in grado di “imparare” come digerire queste nuova sostanza, abbastanza pesante, ma contenente preziosi grassi. La panna può anche essere mescolata nella panna acida o frullato con la polvere bianca di Stelvia per formare una deliziosa panna. Aggiungerne un po’ al rosso d’uovo, per fare condimenti salati, e bevande con Vitalità SuperGreen. ¼ di tazza di panna può essere mescolato con rosso d’uovo, stevia e vaniglia per far una gustosa delizia – colarlo nello stampo del ghiacciolo per fare una golosità adatta a quando fa caldo.

Nota: i gruppi sanguigni e B sembrano necessitare di maggiori grassi dei gruppi A e AB.

Nota: Il burro crudo e la panna nutrono il cervello e contribuiscono alla salute di ossa e denti. Il loro scopo può accrescere i grassi crudi presenti nel latte materno con questi due grassi. Più del 50% del latte materno è costituito da grassi crudi. Esso è essenziale per un buon nutrimento del cervello e per l’assimilazione di minerali così importanti per la salute di ossa e denti del bambino. Non è mai troppo tardi per nutrire e rigenerare il cervello, le ossa ed i denti.

Frutta. Se vostro figlio deve mangiare frutta – frutti a bacche, uva, kiwi, mele verdi e ananas sono da preferire a frutta più dolce. (Specialmente si eviti banane, uva passa e frutta secca). Assumere sempre almeno 4 oz di yvk ( con molte minerali e microflora) con un po’ di frutta da mangiare. Questo aiuta a neutralizzare gli effetti negativi degli zuccheri naturali che si trovano in tutta la frutta. Persino questi zuccheri naturali nutrono una sistematica infezione funghi/lieviti e rende il sangue troppo acido.

 

 

PROGRAMMA ANTIVIRALE (4-5 GIORNI)

In bambini con disordine di spettro di autismo, c’è un’infezione virale di fondo come pure una di fungi (entrambi le infezioni devono essere trattate. La BED in origine è stata sviluppata per trattare le infezioni da funghi ed oggi è il programma più efficace contro questa infezione seria. Richiede parecchi mesi di aderenza rigorosa al programma per tenere un'infezione da fungo sistematica sotto controllo. La ricerca indica che i virus si muovono molto facilmente da una condizione dormente verso un'infezione cronica o persino acuta quando il sangue diventa troppo siliceo e quando il sistema immunitario è debole. Un'infezione virale attiva può essere sottoposta più rapidamente a controllo di un'infezione da funghi, ma si deve aderire a questo programma antivirale della BED rigorosa per almeno 4 ed preferibilmente 10 giorni. Lo stato virale deve ad un certo punto essere indirizzato in bambini con autismo. I sintomi autistici peggiorano tipicamente quando il virus è attivo e questo è considerato come un momento particolarmente buon fare il programma antivirale.

I seguenti alimenti devono essere ommessi dalla dieta:

tutti gli zuccheri in qualsiasi forma

cereali (persino i cereali della BED)

proteine animali

noci e semi

tutta la frutta poiché produce zucchei naturali, compresa la frutta acida (limone, lime, mirtillo, ananas, ribes nero, kiwi)

 

I seguenti sono gli unici alimenti e bevande permessi:

kefir di cocco giovane (berne quanto più possibile

verdure crude

verdure fermentate (raffreddate, alcaline e nutrienti)

verdure cucinate (vegetali con foglie verdi scure e dela mare)

bevanda Vitality SuperGreen con la proteina non denaturata del siero

aceto di sidro della mela (circa 1 tsp) in 8 oz di acqua. Se il sapore dell'aceto è troppo acido, aggiungere lo stevia e un po’ di succo fresco di cedro o del limone.

burro grezzo - includere solo dopo che il vostro bambino ha bevuto yck per almeno 4 giorni

verdure - brodi e minestre, compreso la minestra di misï con le alghe di kombu e il wakame (due verdure dell'oceano)

 

Dopo i dieci giorni aggiunga gradualmente i cereali della BED ed poi le proteine animali.

 

DOMANDE

Quali sono le reazioni alla “pulizia”?

A volte durante i periodi iniziali delle due fasi di quattro settimane il vostro bambino può avere un considerevole movimento di viscere nauseabondo (alcuni lo descrivono se sentissero l'odore come di naftalina). Ciò è una normale risposta alla pulizia del corpo. Dopo questo, il vostro bambino può migliorare abbastanza nel comportamento, nella comunicazione, nei movimenti di viscere formati, ecc. TIENI IN CONTO LA PULIZIA – specialmente nelle prime fasi del programma. Un bambino, ancor più che un adulto, ha l'energia vitale per spingere le tossine fuori dal suo corpo. Le tossine devono uscire dalle cellule e dagli organi in modo che il vostro bambino possa riguadagnare ancora la maggior salute di quando è regredito nell’autismo. Accogli favorevolmente questi momenti di pulizia, sapendo che ciascuno di questi lo sta rendendo più forte e più sano.

Queste fasi di pulizia sono spesso accompagnate da febbre. Il vostro bambino può non mangiare e può sentirsi molto imbarazzato. Può volere dormire più del solito. Potete persino prevedere un peggioramento provvisorio dei sintomi autistici. Dategli più attenzione ed amore in questi periodi. Le fasi di pulizia durano solitamente soltanto alcuni giorni.

 

Quanto è importante dormire?

Garantite che il vostro bambino sia sempre preparato al sonno dal momento che è durante il sonno profondo che si verifica la maggior parte della guarigione. La routine familiare e dell’ora del sonno potrebbero essere necessariamente modificate in maniera significativa per cercare di raggiungere questo obiettivo. Abbassate le luci nella casa dopo cena. Non guardate la TV. “Debolezza surrenale” (?) può rendere il suo bambino iperattivo quando è davvero stanco. La sindrome della debolezza surrenale può causare elevati livelli di cortisolo al momento di coricarsi e il tuo bambino non può calmarsi abbastanza per prendere sonno. Potete iniziare a spezzare e invertire questo ciclo offendo:

1. Colostro grezzo: esso sembra avere come un effetto sedativo e aiuterà il bambino a prender sonno, guarendo in esso. All’ora di andare a letto potete offrire ¼ di tazza diluita con yck. Se è necessario si può addolcire con stevia o vaniglia aromatizzata all’aracio. La combinazione del colostro con yck aiuterà a digerire il colostro.

(Introdurre i benefici batteri trovati nella giovane noce di cocco del kefir nell’intestino al momento di coricarsi è particolarmente raccomandato – la microflora tende a colonizzare più rapidamente quando una persona è ancora coricata per la notte). Il colostro contiene caseina, ma deve essere ben tollerato a livello delle mucose una volta che il rivestimento dell’intestino è sano e l’ecosistema vitale interiore ha avuto il tempo di ristabilirsi. I movimenti intestinali diventeranno ben formati. In quei bambini che stanno bevendo almeno una pinta di giovani di cocco kefir al giorno, questa guarigione dell’intestino può verificarsi al più breve in otto settimane.

2. Una tazzina di tè Bedtime dal Yogi Tea Company è anche utile. Aggiungere qualche goccia di stevia per dolcificare, se necessario.

 

Quando può essere consentito il latte?

Il latte non è consentito nelle fasi iniziali della BED - non fino a quando il rivestimento intestinale è guarito, la barriera mucosa si è formata, batteri buoni e lieviti hanno colonizzato il tratto intestinale. Quando l’intestino è aperto, poroso, e anche "ferito" o infiammato, la caseina del latte attraversa la barriera mucosa ed entra nel flusso sanguigno. Questa proteina è vista come un invasore straniero ed è attaccata dal sistema immunitario. L’allergia alla caseina è comune a meno che l'ecosistema interno è ben definito. Latte fermentato (kefir) è molto più facile da digerire rispetto al latte non fermentato.

 

Nella BED, preferiamo kefir a latte e yogurt non fermentati. Il lievito buono che trova solo nel kefir mangia il galattosio, uno zucchero del latte che il Dr Peter D'Adamo ha scoperto essere un problema per le persone con sangue di gruppo A. Latte kefir è un eccellente aggiunta ad un programma antivirale e alla BED, una volta che il rivestimento intestinale è guarito e vi è abbondanza di batteri favorevoli alla caseina per contribuire a digerire questa deliziosa bevanda.

Come si può migliore transizione verso il programma bedrok?
Con i bambini comprendiamo la necessità di transizione verso il protocollo BEDROK passo dopo passo… per far fare un gradino alla volta.Tuttavia continuate a muovervi nella direzione di una rigorosa la versione della BED che è necessaria per sconfiggere le infezioni fungine e stabilire un ecosistema interiore sano.

CERCATE DI CAPIRE CHE QUESTA NON È SOLO UNA DIETA PER IL TUO BAMBINO. È UNA GRANDE DIETA PER TUTTA LA FAMIGLIA. SE MAMMA E PAPÀ MANGIANO IN QUESTO MODO, I LORO FIGLI NATURALMENTE LI SEGUIRANNO. ALLORA LA VOSTRA INTERA FAMIGLIA DIVENTERÀ PIÙ SANA E PIÙ FELICE. BUONA FORTUNA!

 

Linee guida per far seguire ai bambini la BED

  1. I bambini posso essere molto resistenti ad alcuni cambiamenti nella loro normale dieta. Ciò si riscontra particolarmente nei bambini che hanno difficoltà sensoriali con cibi di una certa consistenza (per esempio hanno conati alla vista di cibi soffici come salsa di mele o yogurt. I bambini possono anche essere molto selettivi con alimenti che abbiano specifiche caratteristiche sensoriali (possono mangiare solo cibi marroni, croccanti, salati, alimenti che hanno forma di un quadrato, ecc.) Start certi che, come il kefir di cocco giovane e altri alimenti ricchi di sostanze nutritive sono presentati, i bambini cominceranno ad avere più bisogno di cibo che sia per loro nutriente.
  2. Cercate l'aiuto dei membri del vostro team educativo. Terapisti dell’occupazione, del linguaggio ed educatori possono essere particolarmente utili per aiutare il vostro bambino a superare le sue avversioni a consistenze del cibo, gusti, ecc alimenti possono essere utilizzati in gioco per far fare al bambino esperienza del cibo, annusandolo, toccandolo, ecc, ed è facile cambiare le proprietà dei prodotti alimentari in gioco. I membri del team possono anche fare in modo che il bambino sia reso indipendente nel mangiare attraverso l’uso appropriato di modo di sedersi, posizione e posate.
  3. Quando presentate dei cibi ai bambini, evitate l'uso di domande come "Vuoi mangiare" o "Puoi darne un morso?". Questo porta solamente all'inevitabile "NO!", Invece, l'uso positivo, come la diretta dichiarazioni "è ora di mangiare" e "qui ci sono i tuoi cereali, puoi assaggiali”. Utilizzando dichiarazioni positive come queste aiutate il bambino e gli date la fiducia per provare nuove cose.
  4. Cercare di creare pasti regolari, in modo che il bambino può sapere che cosa aspettarsi. Inoltre, l'istituzione di pasti regolari aiuta a disciplinare l'apparato digerente. Cercate di limitare le distrazioni durante i pasti (evitare di guardare la TV o ponete il bambino lontano da una finestra per evitare che guardi fuori dalla finestra, invece di concentrarsi sul pasto)
  5. Cercate di evitare gli spuntini costanti durante tutto il giorno (in cui il bambino continua a recarsi allo stanzino o al frigorifero alla ricerca di uno snack). Stabilite tempi programmati per gli snack all’inizio, per evitare che il bambino chieda qualcosa che egli non può avere.
  6. Per evitare che il bambino debba chiedere qualcosa che egli non può avere, provate a rimuovere dalla vista del bambino tutti gli alimenti che causano allergie e non sono consentiti. Se il bambino ha accesso a un armadio, assicurarsi di mettere tutti gli alimenti non consentiti i un posto più alto. Cercare di mantenere spuntini ammessi a portata di mano per tutto il tempo per evitare che il bambino diventi arrabbiato e frustrato poichè egli non può mangiare ciò che vuole.
  7. Se ci sono fratelli, cercare di evitare che mangino gli alimenti non consentiti di fronte al bambino. Avvicinate i fratelli e le sorelle a questi alimenti e, infine cercando di eliminare lo zucchero e gli alimenti poveri di nutrimento.
  8. Quando possibile, coinvolgete il bambino e i fratelli nella preparazione dei prodotti alimentari. I bambini sono più propensi a mangiare le cose che essi hanno contribuito a creare.

 


 

Questa dieta include abbondanza di burro crudo e di panna (che possono contenere una significante quantità di caseina). Questi cibi sono ricchi di grassi grezzi e saturi come quelli del latte materno) che nutrono l’intestino il cervello ed il rivestimento intestinale.

 

VERDURE FERMENTATE
Presentiamo ora due degli alimenti chiave della dieta: 'super' alimenti che contribuiscono enormemente alla guarigione e alla costruzione dell’ecosistema interiore. Vi daremo informazioni sulle verdure crude fermentate e sul kefir d’acqua di giovane verde noce di cocco.

Verdure fermentate sono fatte di cavolo sminuzzato o di una combinazione di cavolo e altre verdure e poi conservate in un contenitore ermetico. Sono lasciate fermentare a temperatura ambiente per più giorni o più a lungo. Batteri amichevoli naturalmente presentano nella verdura rapidamente un pH inferiore e rendendo l’ ambiente più acido i batteri sono in grado di riprodursi. Le verdure diventano morbide, deliziose, e un po’ “marinate”.
Il contenitore ermetico può essere di vetro o acciaio inossidabile. Utilizzare un contenitore che sigilla il coperchio con una gomma o plastica e un anello di bloccaggio verso il basso. Temperatura ambiente si intende 72 gradi Fahrenheit, per almeno 3 giorni. Noi preferiamo lasciarlo lì per un periodo di sei o sette giorni. Si possono assaggiare nelle varie fasi e decidere. Nei mesi invernali, se la temperatura della vostra cucina scende al di sotto di 70 gradi F., avvolgete il contenitore in un asciugamano e posizionarlo all'interno di un posto in cui vi sia isolamento termico come una cassapanca.. Nei mesi estivi la verdura fermenta più veloce. E potrà essere pronta in soli tre o quattro giorni.
Durante questo periodo di fermentazione, i batteri amichevoli avranno una fioritura, producendo e convertendo zuccheri e amidi in acido lattico. Una volta che il processo iniziale è finito, è il momento di rallentare l'attività batterica e di mettere le verdure fermentate in frigorifero. Il freddo rallenta notevolmente la fermentazione, ma non si ferma completamente. Anche se le verdure stanno in frigorifero per mesi, non si rovinano; invece diventano più simili a buon vino, più deliziose con il tempo. Fatte correttamente, le verdure fermentate possono avere almeno otto mesi di vita.
Anche se non è necessario aggiungere “un iniziatore di fermentazione” per i vostri ortaggi, vi consigliamo di farlo solo al fine di assicurare che l’inizio delle vostre verdure fermentate presenti un forte ceppo di batteri benefici. Body Ecology’s Cultured Vegetable Starter contiene un batterio molto robusto chiamato L. Plantarum. (Vedi la nostra ricette qui di seguito.)

Godetevi i frutti della vostra fatica
Una volta diventati maestri nella tecnica di base, siate creativi. Provare differenti combinazioni di ortaggi, inclusi ortaggi scuri a foglia verde come cavolo e foglie di cavolo verde. Metti in ammollo, scola, e trita alcune verdure di mare come dulse, wakame, hijiki, e arame. Aggiungi a tuo piacimento erbe (fresche o essiccate), semi (aneto o cumino), e bacche di ginepro. Anche il succo di limone può essere aggiunto al salamoia. Prova a ommettere il cavolo completamente e fare una parte di daikon fermentato.
Cynthia Hamilton, una amica di Donna che vive a Los Angeles, insegna a gruppi a fare le verdure fermentate, e anche lei li vende, con il nome di “insalata di probiotici”. Cynthia recentemente ha sorpreso Donna con una nuova ricetta con Cavolo rapa, sedano, aglio, zenzero, e una verde mela: il sapore è straordinario. Non abbiate paura di quel po’ di zucchero presente nella mela verde. La microflora lo utilizza come alimento. Lo zucchero se ne sarà andato prima che voi mangiate la verdura fermentata.
Si può pensare che preparare questa verdura fermentata sia un grande fastidio. Ebbene, è possibile acquistarli in commercio (vedi il nostro Shopping List), ma le quantità acquistabili possono essere troppo piccole e troppo costose per molte persone. Se si vuole avere “una quantità che sia terapeutica”, se ne produca della propria. Quindi potete organizzarvi un piano di attività con parenti ed amici. Radunateli un sabato o domenica pomeriggio per ridere insieme, tritare e confezionare le verdure. Assicuratevi di farne abbastanza cosicché duri fino alla prossima “festa”. Così voi e vostri cari potrete utilizzare per molti pasti uno degli alimenti più sani ed economici.

Due delle nostre ricette preferite
Un importante segreto per rendere veramente deliziose e salutari le verdure fermentate è quello di utilizzare verdure raccolte fresche, biologiche e ben lavate. Dopo aver lavato le verdure, centrifugatele per asciugarle. La pulizia delle attrezzature è essenziale. Passate tutto ciò che userete nell’acqua calda.
Versione 1
3 teste di cavolo verde, triturate in un mixer
1 mazzetto di kale, tagliato a mano (facoltativo)
2 tazze alghe wakame (misurato dopo ammollo), sgocciolate, senza “spina dorsale”, e tritate
1 cucchiaino di semi di aneto
Versione 2
3 teste di cavolo verde, triturati in un mixer
6 carote, di grandi dimensioni, triturate in un alimento processore
pezzo zenzero di 3 pollici sbucciato e tritato
6 spicchi di aglio, sbucciati e tritati


Per rendere le verdure fermentate
1. Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola di grandi dimensioni.
2. Rimuovere più tazze di questa miscela e metterle in un mixer.
3. Aggiungere abbastanza acqua filtrata per fare una 'salamoia' della consistenza di un succo spesso. Miscelare bene e quindi aggiungere la salamoia alla prima miscela. Mescolare bene.
4. Imballare la miscela in un contenitore di vetro o acciaio inox di 1 quarto di gallone britannico. Usare pugno, un pestello di legno o uno schiacchiapatate per raccogliere bene le verdure insieme strette.
5. Riempire il contenitore quasi pieno, ma lasciare circa 2 pollici nella parte superiore per permettere alle verdure di crescere.
6. Arrotolare le foglie di cavoli diversi nella parte superiore del contenitore per colmare lo spazio rimanente di 2 pollice. Chiudete il morsetto del contenitore.
7. Lasciate stare le verdure a circa a 70 gradi F. a temperatura ambiente per almeno tre giorni. Una settimana è ancora meglio. Refrigerare a rallentare la fermentazione. Gustare!

Per utilizzare Body Ecology's Culture Starter
Sciogliere uno o due pacchetti di iniziatore della fermentazione in 1 tazza di acqua calda (90 F). Aggiungere circa 1 cucchiaio (tsp) di una qualche forma di zucchero per alimentare l’iniziatore (prova Rapadura, Sucanat, miele, Agave, o EcoBLOOM). Lasciate l’iniziatore con la miscela di zucchero ferma per circa 20 minuti o più a lungo mentre la L. Plantarum e altri batteri si svegliano e cominciano ad alimentarsi dello zucchero. Aggiungi questo mix alla salamoia (punto 3).