NEWSLETTER  EmergenzAutismo

Numero 06:

  • Autism One Radio & EmergenzAutismo: quattro interviste a quattro medici impegnati nel trattamento dell'autismo
  • Una famiglia di Emergenzautismo a Uno mattina

AUTISM ONE RADIO E EMERGENZAUTISMO

 


Autism One & EmergenzAutismo, grazie alla volontà e all'impegno di  Nur Fardowza, membro del Work Team di EmergenzAutismo e di Teri Arranga,  Direttore di Autism One e General Manager di Autism One Radio, intraprendono questa collaborazione internazionale che permetterà alla comunità italiana dell'autismo di poter leggere le interviste che vanno in onda su Autism One Radio.

Autism One è una organizzazione nonprofit  fondata da un gruppo di genitori di bambini con autismo negli Stati Uniti. Il loro messaggio è semplice: i nostri bambini, dicono, stanno meglio e molti possono guarire completamente con le giuste terapie e i dovuti trattatamenti.  Aiutare i bambini con autismo significa fornire a genitori, famiglie e professionisti le migliori e più aggiornate informazioni, anche pratiche nel modo più comodo e veloce.

Autism One ha scelto di farlo  attraverso una radio ascoltabile  via web in tutto il mondo con  programmi tenuti dai maggiori esperti di autismo in vari campi e ospiti famosi e rinomati che rispondono anche alle domande degli ascoltatori coprendo un vasto campo di argomenti che va dalle terapie ai problemi della scuola e legali, alla politica, alle dinamiche familiari, ecc. Molti ospiti sono anche genitori di bambini con autismo, un gran numero guariti o sulla via della guarigione. La combinazione della loro preparazione, esperienza, passione e competenza fonde la teoria con la pratica aiutando a rispondere a domande difficili della vita reale. EmergenzAutismo è lieta di dare il suo contributo traducendo e pubblicando le interviste di Autism One Radio.

Quelli che seguono sono i nostri primi 4 lavori; ne consigliamo la lettura sia ai genitori che a medici e  professionisti:


Intervista con la Dr.ssa Jaqueline McCandless

 
Valutazione biomedica e trattamento per l'autismo



Intervista con il dr. Arthur Krigsman


Valutazione e trattamento della patologia gastrointestinale

comune nei bambini con disordine dello spettro autistico


SCARICA QUI IL PDF




 Intervista con la dr.ssa Mary Megson


Diagnosi e trattamento nei bambini con ritardo dello sviluppo


SCARICA QUI IL PDF



 Intervista con la dr.ssa Martha Herbert

Autismo: un disturbo del cervello o un disturbo che colpisce il cervello


SCARICA QUI IL PDF


UNA FAMIGLIA DI  EMERGENZAUTISMO A UNO MATTINA

Giovedì 9 Ottobre, una nostra famiglia è stata ospite di Uno Mattina con un servizio in diretta.
Queste le parole di Tommaso per tutti i genitori di EmergenzAutismo subito dopo la trasmissione e il video della registrazione:

Cari genitori,
Vi scrivo ancora, per comunicarvi oggi gli effetti collaterali che si sono sviluppati in me nelle ultime ore. Quando porti alla conoscenza tante persone della tua situazione, hai l'impressione di non essere guardato più con gli stessi occhi e hai  quasi una sensazione di colpa nei confronti di tuo figlio, perche hai rivelato a molti che è "Autistico". Fa molto male!
Ma so allo stesso tempo che tutto è stato importantissimo, ogni istante di quel filmato.
Abbiamo fatto questo per tutte quelle creature che vengono nascoste nelle case, per tutti quei genitori che portando per strada i propri figli provano un grande disagio nell'essere osservati. Abbiamo fatto ciò, perchè nulla si limita alla nostra famiglia, ma perchè vanno risvegliate le coscienze di tutti...prima dei genitori.
Se noi non usciamo fuori, allo scoperto... mai e poi mai possiamo pretendere che i diritti dei nostri figli e di tutti i bambini che verranno siano tutelati, perchè siamo noi i primi a non tutelarli.
E' dura, ma rappresenta l'unica strada a senzo obbligato.
Battagliamo tutti, denunciamo, scriviamo alle autorità.
Vogliamo l'Aba, vogliamo il Biomedico.....chiediamoci quanti di noi hanno intasato il ministero della salute con raccomandate?
E' vero c'è poco tempo, dobbiamo dedicarci a loro, dobbiamo seguirli i nostri angeli.....
ma chi seguirà tanti altri bambini che non hanno genitori "attenti", chi seguirà le generazioni future.
Mettiamo in condizioni l'intero stato italiano di accetare tutto ciò che è valido per i nostri figli.
Insieme si può, si deve!


GUARDA QUI LA REGISTRAZIONE DELLA TRASMISSIONE