In memoria di Steve Jobs (1955-2011)


 
Steve Jobs e la Apple Inc. sono i creatori dell'iPad,  messa per la prima volta in vendita il 3 aprile 2010 (la seconda generazione, conosciuta come iPad 2, uscì invece il 2 marzo 2011). L''iPad è uno strumento prezioso per l'autismo a causa del modo stupefacente in cui può essere utilizzata come risorsa per aiutare le persone con autismo ad imparare, comunicare e divertirsi. Viene usata anche dai genitori e dai terapisti come strumento di insegnamento.

Si tratta di un computer da tavolo, estremamente maneggevole che utilizza diverse applicazioni per svolgere varie funzioni. Si richiede all'utente semplicemente di toccare lo schermo per interagire con i programmi, accedendo a Internet tramite WiFi, ma anche attraverso la rete 3G. In meno di due anni sono state sviluppate centinaia di applicazioni per aiutare le persone con autismo e tantissime sono ormai le testimonianze positive del suo uso con i nostri bambini ed i nostri ragazzi.


Questi tre video pubblicati su You Tube, per esempio, raccontano l'esperienza di alcuni genitori americani:

 

  •     Questo video dimostra come l'iPad venga usato da una famiglia per insegnare al loro figlio con autismo diverse abilità accademiche 
  •     Questo video mostra i grandi progressi di Coleman, che ha cominciato a comunicare con la famiglia usando l'iPad 
  •     Questo video racconta i grandi risultati di una bambina con autismo di nome Autumn iniziati con l'uso dell'iPad 



Molti studiosi e ricercatori nel campo dell'autismo hanno scritto descrivendo la grande opportunità che l'iPad costituisce per la nostra comunità, ma EmergenzAutismo rende oggi omaggio a Steve Jobs pubblicando in sua memoria l'articolo scritto da una nostra mamma, la Dr Nur Fardowza che costituisce un compendio ottimo per chi volesse saperne di più sull'uso dell'iPad nell'autismo, attraverso una esperienza personale. Steve Jobs vivrà attaverso l'iPad nella comunità dell'autismo.
 


iPad, un potente strumento per i bambini affetti da autismo